fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationEvidenza Premi NBA individuali, ecco i nomi di tutti i finalisti 2019/20

Premi NBA individuali, ecco i nomi di tutti i finalisti 2019/20

di Michele Gibin

La NBA ha annunciato i nomi dei tre finalisti per ognuno dei premi individuali assegnati ogni anno a giocatori e allenatori: MVP, rookie dell’anno, difensore dell’anno, sesto uomo dell’anno, giocatore più migliorato e allenatore dell’anno.

Per le votazioni, i delegati stampa al voto hanno dovuto prendere in considerazione solo quanto fatto da giocatori e squadre fino all’11 marzo 2020, giorno in cui la NBA si fermò con lo scoppio dell’epidemia di coronavirus anche negli Stati Uniti ed il caso Rudy Gobert.

Le 8 partite che ciascuna delle 22 squadre ammesse nella bolla di Orlando giocheranno fino al 16 agosto, non varranno per l’assegnazione dei premi (le votazioni sono già state depositate il 30 luglio scorso), ma varranno per le classifiche statistiche annuali di team e giocatori.

MVP NBA 2019\20 i tre finalisti

Sono Giannis Antetokounmpo dei Milwaukee Bucks, LeBron James dei Los Angeles Lakers e James Harden degli Houston Rockets i tre giocatori ad aver ricevuto più voti per il premio di MVP 2020, Antetokounmpo ha vinto nel 2019, James è un tre volte MVP della lega.

James Harden, che sarà il top scorer NBA anche per il 2020, ha vinto il premio di MVP nel 2018.

Rookie of the year 2020, i finalisti

I tre finalisti per il premio di rookie dell’anno NBA 2020 sono Ja Morant dei Memphis Grizzlies, Zion Williamson dei New Orleans Pelicans e Kendrick Nunn, point guard dei Miami Heat.

Williamson, prima scelta assoluta al draft NBA 2019, ha giocato (all’11 marzo) sole 19 partite, e nonostante l’impatto avuto sulla sua squadra, il premio finale dovrebbe andare a Morant, seconda scelta assoluta al draft da Murray State che ha portato i suoi Grizzlies ad un passo da un’inaspettata qualificazione ai playoffs.

Ecco i tre nomi per il defensive player of the year NBA

Per il premio di difensore dell’anno sono Rudy Gobert degli Utah Jazz, Anthony Davis dei Los Angeles Lakers e Giannis Antetokounmpo dei Milwaukee Bucks i tre giocatori ad aver ricevuto più voti.

Gobert ha vinto il premio nel 2018 e nel 2019, e potrebbe riuscire nello storico tris. Antetokounmpo potrebbe invece diventare appena il terzo giocatore nella storia NBA a vincere nello stesso anno MVP e defensive player of the year (Michael Jordan e Hakeem Olajuwon gli altri due).

Coach of the year NBA 2020, i probabili vincitori

Sono Mike Budenholzer (Bucks), Billy Donovan (Thunder) e Nick Nurse (Toronto Raptors) i tre candidati alla vittoria finale per il premio di allenatore dell’anno nella NBA.

Budenholzer ha vinto il premio nel 2019 ed è stato premiato assieme a Donovan nel 2020 come coach of the year per l’associazione allenatori NBA, Nick Nurse è finito terzo con un solo voti di distacco.

Giocatore più migliorato NBA 2020: Adebayo tra i finalisti

Bam Adebayo dei Miami Heat, Luka Doncic dei Dallas Mavericks e Brandon Ingram, All-Star dei New Orleans Pelicans sono i tre finalisti per il premio di MIP, most improved player per la stagione 2019\20.

NBA sesto uomo dell’anno: Lou Williams e Harrell la coppia Clippers

Lou Williams e Montrezl Harrell, punti di forza della super panchina dei Los Angeles Clippers, sono due dei tre finalisti per il premio di Sixth man of the Year assieme a Dennis Schroeder degli Oklahoma City Thunder.

Se Williams dovesse vincere, sarebbe per lui il quarto titolo di sesto uomo dell’anno in carriera, e un record per la NBA.

Potrebbe interessarti anche

1 Commenta

Luchinho 11 Agosto 2020 - 13:29

La mia personale classifica, MVP: Antetokounpo, DPOY: Antetokounpo, ROY: Morant, COY: Donovan, 6th: Schroeder, MIP: tra quelli riportati Adebayo, ma dovrebbe essere Graham a vincerlo.

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi