fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets La NBA apre indagine interna su Danuel House dei Rockets, rischia sanzione

La NBA apre indagine interna su Danuel House dei Rockets, rischia sanzione

di Michele Gibin

Il caso Danuel House investe gli Houston Rockets a poche ore da una gara 4 delicatissima contro i Los Angeles Lakers, il giocatore aveva saltato la terza partita della serie per “ragioni personali” non meglio specificate, ed è di poche ore fa la notizia che la NBA avrebbe aperto nei suoi confronti “un’indagine per una potenziale violazione del protocollo del campus” di orlando, Florida.

Come riportato dai media USA, House avrebbe negato qualsiasi attività non consentita nell’albergo dove i Rockets soggiornano, e la violazione non riguarderebbe uscite non autorizzate al di fuori del perimetro della “bolla” NBA.

Pur senza disporre dei motivi della presunta violazione, è possibile che Danuel House debba affrontare una quarantena di 10 giorni in hotel come misura di sicurezza, uno scenario già visto durante le prime settimane di permanenza a Orlando per Richaun Holmes dei Sacramento Kings (che aveva ordinato del cibo takeaway uscendo dal perimetro del campus per ritirarlo) e per Lou Williams dei Los Angeles Clippers.

Un danno notevole per i Rockets, Danuel House sta viaggiando in questi playoffs a 11,4 punti ed oltre 5 rimbalzi di media a partita, ed ora rischia di dover saltare il resto della difficile serie contro i Lakers. Houston è in svantaggio per 2-1 dopo aver vinto gara 1, e Robert Covington è uscito malconcio da gara 3 dopo un colpo al viso subito da Anthony Davis.

Senza House troveranno più minuti dalla panchina Jeff Green e Austin Rivers.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi