fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers, Kawhi Leonard trascina i suoi sul 3-1, coach Rivers: “Grande intensità”

Clippers, Kawhi Leonard trascina i suoi sul 3-1, coach Rivers: “Grande intensità”

di Gabriele Melina

In nottata si è tenuta gara 4 tra i Los Angeles Clippers ed i Denver Nuggets del duo Nikola Jokic e Jamal Murray. Quest’ultimo, a seguito di un primo turno da record senza precedenti, ha sofferto molto in questi primi quattro incontri l’intensa difesa dei losangelini. La fase difensiva degli stessi Clippers, grazie a grandi interpreti in questo campo come Kawhi Leonard, Paul George, e Patrick Beverley, è uno dei punti forti della corazzata guidata in panchina da coach Doc Rivers.

Il match di stanotte non è da esimersi da tale notevole impegno nella metà campo difensiva, ed il tabellino finale ne dimostra i risultati. Nel primo quarto, Los Angeles ha concesso ai suoi avversari solo cinque canestri, di cui quattro giunti per mano del lungo serbo ed un altro allo scadere messo a referto da Michael Porter Jr. 26-12 il parziale della prima frazione, a cui però è seguita una piccola rimonta che ha concesso ai Nuggets di concludere il secondo quarto su un parziale vincente di 28-22.

Tuttavia, la costanza difensiva da parte dei californiani, capace di ridurre al minimo le capacità di alcuni dei migliori scorer di questa lega, ha segnato un punto di non ritorno lungo i quarantotto minuti. Sia Jokic che Murray hanno concluso gara quattro con delle percentuali al tiro al di sotto della media, 11 su 23 dal campo per il primo e 6 su 15 per il secondo. Inoltre, ad esclusione dei 10 punti di Gary Harris e dei 15 sul 5 su 8 al tiro di Porter Jr, è mancato un contributo degno di nota dal resto della squadra.

Per i Clippers invece, a referto il solito eccellente Leonard con 30 punti, 11 rimbalzi, 9 assist, 4 palle rubate e 2 stoppate. Un po’ sotto tono Paul George con 10 punti ed il 40% dal campo, mentre buono l’apporto di Montrezl Harrell con 15 punti, Lou Williams con 12, Marcus Morris con 11, ed Ivica Zubac con anch’esso 11 punti, oltre ai 9 rimbalzi ed alle 2 stoppate.

Clippers, coach Doc Rivers: “Vinto per merito di grande intensità e difesa forte”

Nel post-partita, il capo allenatore dei Los Angeles Clippers Doc Rivers ha voluto elogiare l’impegno difensivo dei suoi ragazzi.

“Abbiamo giocato duro dal primo all’ultimo minuto, siamo stati sempre competitivi, e questa mentalità ci ha concesso di superare alcuni piccoli errori commessi sul campo. Abbiamo giocato di squadra, poche azioni destinate ai singoli. Denver è una squadra pericolosa nella metà campo offensiva, e bisogna riconoscergli i giusti meriti, perciò il nostro dovere è quello di giocare in difesa in modo corretto sin dalla palla a due”.

Per di più, coach Rivers ha rivolto alcune delle sue parole anche a Paul George:”Spesso, il suo contributo nella metà campo difensiva viene sottovalutato. Dato che è un eccellente tiratore, molti tendono a focalizzarsi su questo aspetto del suo gioco tralasciando il resto. Il suo giocare in difesa è un qualcosa di incredibile“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi