Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Simmons da record contro i Nets. Brown: “E’ stato incredibile”

Simmons da record contro i Nets. Brown: “E’ stato incredibile”

di Simone Massari
warriors ben simmons

Ben Simmons nella partita giocata contro i Brooklyn Nets lunedì notte ha fatto segnare un record che rimarrà negli annali della NBA. La stella dei Philadelphia 76ers ha impressionato squadra e addetti ai lavori per la tripla doppia messa a referto nella vittoria contro i Nets 117-111 al Barclays Center.

Simmons ha infranto il record NBA di palle rubate in una partita da almeno 30 punti. I 42 minuti della prima scelta al draft 2016 hanno fruttato appunto 34 punti, 12 assist e 12 rimbalzi, con l’80% di tiri dal campo segnati e 5 palle rubate. Nessuno mai in NBA aveva prodotto numeri di questo genere.

Come detto in precedenza, la prestazione ha colpito in toto anche la squadra e lo staff tecnico. Lo stesso Brett Brown, capoallenatore dei Sixers, è rimasto folgorato dalla prestazione del 25:

Ben è stato incredibilmente dominante stasera. Ha giocato da 4, l’ho fatto giocare da 5. Ovunque, in qualsiasi posizione, gestore della palla, finalizzatore. E difendeva sul 5. E’ stato incredibile

Ancora una volta Ben Simmons ha dimostrato di poter essere un giocatore di primissima fascia e non lo scopriamo con la tripla doppia contro i Nets. La sua attitudine difensiva è da Defensive Player of the Year, ma come detto in precedenza, sembra mancare qualcosa. L’aspetto più evidente – nonostante il 12 su 14 contro Brooklyn – è sicuramente il tiro, ma l’australiano è consapevole del lavoro da fare.

Nonostante un Spencer Dinwiddie da 22 punti e 7 assist e un Jarret Allen da 13 punti e 13 rimbalzi, i Nets sembrano arrancare senza le loro stelle, ancora ai box. C’è però la consapevolezza che un cavallo di razza come Kevin Durant la prossima stagione potrà decretare la svolta tanto attesa dai tifosi di Brooklyn. Sperando che l’accoppiata KD-Irving dia i risultati sperati.

You may also like

Lascia un commento