fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Sixers, Charles Barkley è sicuro: “Hanno tutto per vincere il titolo”

Sixers, Charles Barkley è sicuro: “Hanno tutto per vincere il titolo”

di Francesco Catalano

L’ex giocatore di Philadelphia e Hall of Famer Charles Barkley è sicuro che i Sixers possano vincere il titolo quest’anno.

Barkley è una delle pietre miliari della storia cestistica di Philadelphia, nella quale ha giocato consecutivamente dal 1984 al 1992. Ora, oltre ad essere commentatore televisivo, si diletta talvolta a dare la sua opinione riguardo la lega e in particolare la sua ex squadra.

La lista delle franchigie che nella stagione prossima ad iniziare possono ambire alla vittoria finale è lunga come raramente negli ultimi anni: Lakers, Clippers, Rockets, Jazz, Bucks e si potrebbe continuare. Barkley, però, aggiunge ai tanti nomi i Sixers che erano stati sì accostati al titolo, ma con non troppa convinzione.

I Sixers hanno tutto. Mi fido ciecamente di Ben (Simmons, ndr) e Joel (Embiid, ndr). Siamo realisti. I Sixers probabilmente sono stati ad un rimbalzo da essere i campioni nella scorsa stagione. Quella palla è rimbalzata circa 12 volte lentamente (si riferisce al fatidico canestro messo a segno da Kawhi Leonard a gara 7 sulla sirena contro Philadelphia, ndr). Ora sono nei radar di chiunque. Adoro l’arrivo di Al Horford. E anche quello di Josh Richardson. Hanno tutto”.

View this post on Instagram

Philadelphia 76ers 2019-2020🔥 Embiid e Simmons restano dove sono e per Ben un ricco rinnovo: Tobias Harris è stato confermato a suon di milioni. E' arrivato via Boston Al Horford (free agent) a formare un duo di lunghi veramente molto interessante. Mentre come guardia al posto di Jimmy Butler, volato a Miami via sign-and-trade, c'è Josh Richardson in quintetto. Un roster molto interessante ma da valutare soprattutto in ottica playoffs. Hanno salutato JJ Redick e Butler come detto, due dei giocatori chiave della passata stagione, riusciranno a non farli rimpiangere? ° ° ° #sixers #nbapassion #startingfive #quintettinba #nbabasketball

A post shared by NBA Passion (@nbapassion_com) on

Così ha parlato ai microfoni di Michael Lee di The Athletic. Effettivamente, negli ultimi playoffs, i Sixers sono stati quelli ad andare più vicini alla vittoria contro i Toronto Raptors di Kawhi Leonard. I Bucks e gli Warriors poi sono caduti senza raggiungere gara 7, mentre la squadra di coach Brown ha ceduto solo all’ultimo secondo. E l’ago della bilancia è stato appunto quel canestro indimenticabile di Leonard allo scadere che è rimasto nella mente di tutti.

Nella turbolenta free agency di quest’anno Philadelphia poi si è aggiudicata uno dei giocatori più ambiti della piazza: Al Horford,il veterano ex Boston Celtics. Poi hanno rinnovato i contratti di Tobias Harris e Ben Simmons, per poi scambiare in una sign-and-trade Jimmy Butler in direzione Miami. Al suo posto è arrivato Josh Richardson. Ha salutato anche JJ Redick, il cui contratto era terminato.

I Sixers potranno contare su un quintetto di tutto rispetto formato da Simmons, Richardson, Harris, Horford e Embiid. Un quintetto perciò molto fisico, esperto e di alto livello. Se poi Simmons ha apportato quei miglioramenti sostanziali al tiro che tutti stanno aspettando, potrebbero davvero mettere paura alle altre squadre.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi