fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDallas Mavericks Super Porzingis contro i Pacers: affondata Indiana

Super Porzingis contro i Pacers: affondata Indiana

di Simone Massari

La notte dei Dallas Mavericks si conclude con una buona vittoria contro gli Indiana Pacers che hanno dovuto fare i conti con un Kristaps Porzingis in stato di grazia. L’assenza di Luka Doncic non ha influito eccessivamente sulle prestazioni dei Mavs che trovano la seconda vittoria consecutiva.

A fare la differenza nella partita di Dallas contro i Pacers è stato proprio Porzingis, alla sua seconda doppia-doppia consecutiva da almeno 30 punti e 10 rimbalzi. Assente nella partita da back-to-back contro Atlanta, l’ala lettone aveva aperto il mese di febbraio con 35 punti e 10 rimbalzi nella sconfitta contro gli Houston Rockets, cifre ritoccate dai 38 punti e 12 rimbalzi contro i Pacers nella notte.

View this post on Instagram

Got the job done in Indy ✊ #MFFL

A post shared by Dallas Mavericks (@dallasmavs) on

Il crescendo delle prestazioni dell’ex giocatore dei Knicks coincide con l’assenza di Doncic, fuori per l’infortunio alla caviglia. Lo stesso giocatore lettone riflette sulla sua convivenza con Luka Doncic e il suo modo di giocare con lo sloveno in campo:

E’ una cosa che in futuro vorrò analizzare. Voglio capire come essere efficace anche quando c’è Luka in campo. Ci stiamo lavorando. Ho un buon ritmo ora e voglio continuare così. Giochiamo abbastanza bene a basket, muoviamo la palla e giochiamo in modo aggressivo

Saranno ancora tre almeno le partite che vedranno la squadra orfana di Luka Doncic. Se le prestazioni di Porzingis si manterranno su questi standard, i Mavs potranno continuare a inanellare vittorie utili per conquistare i playoffs.

Nelle sue dichiarazioni post partita, si è intravisto un Porzingis autocritico, soprattutto sulla sua fase difensiva, forse il suo più grande tallone d’Achille nella sua esperienza NBA. L’ala grande dei Mavs si è detto abbastanza soddisfatto della sua prestazione contro l’All-Star Sabonis. Il lituano ha concluso la serata con 26 punti, 12 rimbalzi e 9 assist.

Sono orgoglioso della mia difesa. Ho visto Sabonis impegnarsi contro di me. E’ andato spesso in vernice, a volte sono stato indietro di mezzo passo su molte ripartenze. Sono deluso da questo punto di vista, ma felice perchè abbiamo vinto

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi