Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Tokyo 2020, Team USA schiaccia l’Australia e va in finale alle Olimpiadi

Tokyo 2020, Team USA schiaccia l’Australia e va in finale alle Olimpiadi

di Michele Gibin
team usa australia

Come già successo contro la Spagna ai quarti di finale, Team USA sfrutta un secondo tempo incontenibile per battere nettamente l’Australia per 97-78 e si qualifica per quarta finale olimpica consecutiva a Tokyo 2020.

Gli Stati Uniti guidati da Kevin Durant concedono appena 33 punti all’Australia nel secondo tempo, soli 10 nel terzo quarto in cui Team USA ribalta la partita dal 45-42 Boomers con cui si erano chiusi i primi 20 minuti di gioco. KD è il top scorer di serata con 23 punti e 9 rimbalzi, Devin Booker gioca in semifinale la sua miglior partita del torneo con 20 punti.

Dall’altra parte l’Australia senza Aron Baynes infortunato viene “illusa” da Patty Mills (futuro compagno di squadra di Durant ai Nets) nel primo tempo. Mills chiude con 15 punti e 8 assist, nel primo tempo è una sua tripla dare il massimo vantaggio (44-31) agli Aussie.

Kevin Durant si occupa in prima persona di rimettere in carreggiata il match per gli USA, segna 11 punti di fila e gli statunitensi si ritrovano sopra nel punteggio per 54-45 a metà terzo quarto e non si volteranno più indietro. Mills fa 56-50 ma subito Booker segna due volte da tre punti per il massimo vantaggio USA, vantaggio che cresce sul +15 (70-55) dopo un’altra tripla, stavolta di Jayson Tatum.

Team USA chiude il terzo periodo avanti per 74-55, l’Australia non ha più le energie per rendersi pericolosa nonostante la buona partita di Dante Exum (14 punti con 4 rimbalzi), gli USA tirano male da tre punti (9 su 28) e non hanno quasi nulla da Damian Lillard che gioca per 17 minuti con 6 punti e soli 4 tiri, ma in difesa diventano insuperabili quando Holiday, Durant e Draymond Green muovono le gambe. Jrue Holiday segna 11 punti con 8 rimbalzi e 8 assist e riesce a innescare Durant e Devin Booker nel terzo quarto, quello che fa la differenza e spedisce Team USA in finale alle Olimpiadi di Tokyo.

Un traguardo minimo per la nazionale americana, che dopo le balbettanti prove nelle amichevoli preolimpiche e il cattivo esordio contro la Francia sembrava però lontano. Un girone semplice (Iran, Repubblica Ceca) ha aiutato Team USA a trovare un’identità soprattutto difensiva di squadra, squadra che in attacco si affida alle percentuali dei suoi tanti fuoriclasse: Lillard, Booker, Holiday e soprattutto Kevin Durant che si sta giocando con Luka Doncic e Evan Fournier il titolo ufficioso di miglior giocatore del torneo olimpico.

Team USA affronterà ora la vincente della seconda semifinale, quella tra la Slovenia di Doncic e la Francia. L’Australia si giocherà la medaglia di bronzo contro la perdente.

You may also like

Lascia un commento