fbpx
Home NBANBA TeamsBoston Celtics Troppi Celtics per i Blazers: Tatum riceve anche i complimenti di Melo

Troppi Celtics per i Blazers: Tatum riceve anche i complimenti di Melo

di Francesco Catalano

I Celtics ripartono da dove si erano fermati: ancora un super Jayson Tatum guida Boston alla vittoria sul campo dei Portland Trail Blazers per 118 a 106. I biancoverdi erano reduci dalla sconfitta scottante subita domenica allo Staples Center. Forse è stata una delle partite più belle della stagione, una delle più combattute ed infatti si è decisa negli ultimi secondi. Nonostante la sconfitta, gli uomini di Stevens sono andati via da LA con ancora più certezze. Dato che sono riusciti quasi a fare il colpaccio in casa di una delle squadre maggiormente accreditate per la vittoria finale.

E infatti le conferme sono arrivate proprio stanotte al Moda Center di Portland. La marcia in più l’ha messa ancora una volta Tatum che ha chiuso con 36 punti con 14 su 22 dal campo e 8 su 12 da tre punti. Per lui è il massimo di triple messe a segno in una partita in carriera. Il tutto senza andare mai una volta a tirare dalla lunetta. A dargli manforte ci hanno pensato Jaylen Brown (24 punti con 8 su 19 dal campo), Gordon Hayward (12 punti con 5 su 7) e dalla panchina Brad Wanamaker (13 punti con 4 su 6 dal campo). I Celtics hanno dovuto giocare la terza partita di fila senza Kemba Walker che sta ancora eliminando le scorie di un problema al ginocchio.

Portland, dal canto suo, soffre terribilmente la mancanza di Damian Lillard. Che dovrà saltare almeno ancora qualche partita. A tenere su la baracca ci hanno pensato CJ McCollum con 28 punti (10 su 24), Hassan Whiteside con 18 punti e Carmelo Anthony con 14 punti. Anche se Melo ha avuto una serata difficile al tiro raccogliendo solo un 5 su 14 dal campo. Troppo poco per questi Blazers contro dei Celtics così in palla. Nel frattempo si possono consolare col fatto che i Pelicans, diretti rivali per l’ottavo posto, sono caduti allo Staples Center contro i Lakers.

Continua in ogni caso il momento magico di Jayson Tatum: il giocatore sembra finalmente aver spiccato il volo. E quando si muove così in campo è veramente una meraviglia per gli occhi. Con i 36 punti di stanotte ha messo a segno la terza partita stagionale con più di 35 punti e la decima con più di 20 punti. Che numeri!

Nell’ambiente biancoverde sono tutti con lui. E Brown, suo fido compagno, non ha potuto che elogiarlo. “Oggi come oggi sta giocando in modo surreale. Non ha mai giocato così in tutta la sua carriera”.

A fine partita ha ricevuto anche l’investitura di Carmelo Anthony, dopo aver ricevuto domenica quella prestigiosa di LeBron James. Infatti, a fine partita, nel classico scambio di magliette, JT si è diretto subito da Anthony per avere la sua canotta. “Per me è come un fratello minore” ha detto Melo. “Lo adoro. Adoro il suo modo di giocare ed è fantastico vederlo giocare. Ho avuto modo di avere qualche uno contro uno con lui stanotte, di avere una possibilità di conoscerlo meglio. Ma il modo in cui gioca parla da solo. E continuerà a sbocciare”.

Tatum non ha nascosto come Anthony sia uno dei suoi modelli nella lega. “Dopo Kobe, Melo è probabilmente uno dei miei tre giocatori preferiti. L’ho studiato molto crescendo e sono uno dei suoi più grandi tifosi. Devo spendere un po’ di tempo con lui quest’estate nelle esibizioni con Jordan Brand”.

Per i Celtics i test non finiscono mai. Stanotte scenderanno in campo nuovamente nella seconda partita di un back-to-back sul campo degli arcigni Utah Jazz.

View this post on Instagram

@jaytatum0 is on 🔥

A post shared by Boston Celtics (@celtics) on

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi