fbpx
Home NBANBA TeamsGolden State Warriors Golden State, la nuova Classic Edition omaggerà i San Francisco Warriors

Golden State, la nuova Classic Edition omaggerà i San Francisco Warriors

di Michele Gibin

Le nuove divise dei Golden State Warriors, già trapelate in rete nelle scorse settimane, omaggeranno la città di san Francisco, che dalla prossima stagione ospiterà la squadra 6 volte campione NBA nel nuovissimo Chase Center.

The Town, The City, The Bridge e San Francisco, quattro temi per quattro divise regolamentari per Steph Curry e compagni e per una squadra che ha scelto la stagione del trasferimento dalla parte opposta della Baia del nord della California per ritoccare e rinfrescare logo ed immagine.

La quarta maglia, la “San Francisco” bianca, sarà la “Classic Edition” e celebrerà l’arrivo nel 1962 dei Philadelphia Warriors di Wilt Chamberlain in California, quando lo storico proprietario della squadra, l’italoamericano Franklin Mieuli, rilevò la franchigia (Mieuli avrebbe poi venduto gli Warriors soli 24 anni dopo, nel 1986).

Oakland e san Francisco, la doppia anima dei Golden State Warriors

I Golden State Warriors avevano ufficialmente annunciato lo scorso giugno una variazione nei font del logo e dei numeri di maglia. Nella nuova versione del logo, il blu sarà il colore principale, la scritta “Golden State Warriors” attorno ad esso sarà più grande e visibile, ed il disegno del ponte leggermente diverso, più definito. Nella scritta principale sulla terza divisa – quella gialla – su cui campeggerà “The Bay”, sopra un logo dei due stilizzati capi della Baia di San Francisco, il logo simboleggerà la doppia anima di Oakland e San Francisco – le città gemelle della Bay Area – della squadra.

Gli Warriors sbarcheranno per la prima volta dopo 46 anni a San Francisco. Il Chase Center, costruito a Mission Bay, sarà la prima arena NBA completamente di proprietà di una franchigia: il gruppo proprietario dei Golden State Warriors ha investito oltre un miliardo di dollari nella costruzione dell’impianto da 18mila posti, arena che è stata inaugurata lo scorso 6 settembre da un concerto dei Metallica, originari di San Francisco, e della San Francisco Symphony, la celebre orchestra sinfonica cittadina.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi