fbpx
Home NBA, National Basketball Association Notte da Superbowl. L’Nba chiude, o quasi, il sipario

Notte da Superbowl. L’Nba chiude, o quasi, il sipario

di Marco Tarantino

L’america sportiva per una notte, anzi, per la notte si ferma. In scena il superbowl numero 48 fra i Denver Broncos e i Seattle Seahawks. Si ferma tutto il mondo sportivo americano, per questo evento che attrae le televisioni di tutto il mondo, il tanto atteso show di metà tempo vedrà protagonisti i Red Hot Chili Peppers e Bruno Mars, gratuitamente, perchè conta di più la popolarità e la fama che ti rilascia questo spettacolo. L’Nba, che sta attraversando il periodo di transizione ai vertici con l’addio di David Stern come commisioner sostituito da Adam Silver, osserverà una notte di riposo o quasi. Infatti il calendario deve proseguire, anche se solo con una partita e sicuramente non di cartello. A Boston, i Celtics ospitano gli Orlando Magic in una partita che ha poco da dire a livello di classifica. Le squadre occupano rispettivamente il penultimo e terzultimo posto nella propria conference, due franchigie che puntano rispettivamente ad una ottima scelta al draft 2014, che però questa notte dovranno giocarsi una vittoria. I Celtics sono sicuramente favoriti dal rientro di Rondo, ma con una vittoria rischierebbero il sorpasso su due squadre. Ognuno farà i suoi calcoli.

nba_a_adam-silver_mb_576

 

Luca Fedi

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi