Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDetroit Pistons Pistons, Monty Williams: “Fontecchio? Adoro come gioca”

Pistons, Monty Williams: “Fontecchio? Adoro come gioca”

di Riccardo Rivoli
monty Williams Fontecchio

Anche dopo la trade che lo ha portato a vestire la maglia dei Detroit Pistons, Simone Fontecchio non ha smesso di mettere a referto ottime prestazioni. In quel di Utah l’azzurro era riuscito a guadagnarsi un posto in lineup, dimostrando a tutti di poter essere un ottimo 3&D, anche ad alcune contender che lo avevano messo nel mirino. A Detroit le sue prestazioni sono ulteriormente migliorate e coach Monty Williams è più che soddisfatto di ciò.

“Amo come gioca. Si parla dell’attacco, ma credo che la sua difesa sia stata rocciosa stanotte.” queste le parole dell’ex coach dei Suns dopo la sconfitta contro gli Heat, in cui Fontecchio ha messo a referto ben 22 punti con 7 su 16 dal campo e 4 rimbalzi. “Non è uno che si tira indietro…marca chiunque.”

Nelle 10 partite in maglia Pistons il minutaggio di Simone si è alzato dai 23 minuti di media che aveva a disposizione ai Jazz fino a 28.4. Questo ha portato a un conseguente innalzamento anche delle altre voci statistiche: in queste 10 partite le sue medie sono di 15 punti col 46.7% al tiro e 41.5% da tre (percentuali aumentate nonostante l’aumento dei tentativi a partita da 7.2 a 12), 3.4 rimbalzi, 2 assist e 1 rubata. Il fatto che al crescere dei tentativi siano cresciute anche le percentuali afferma che all’azzurro per crescere servisse soltanto dello spazio per esprimersi

Dopo le ottime prestazioni di Utah, Fontecchio era già sembrato pronto ad andare in una contender, come Boston o Phoenix, per questo aveva fatto discutere la sua scelta di andare nella squadra col peggior record della NBA. Ma col senno di poi la sua scelta potrebbe essere quella giusta. Questa avventura ai Pistons lo farà crescere ancora di più come giocatore, perchè in questo roster ha tanto spazio per giocare senza pressioni. In questo modo andrà a giocare in una squadra competitiva ancora più pronto di quanto lo sarebbe stato 1 mese fa. 

Fontecchio sarà free agent quest’estate e probabilmente finirà in un’altra squadra. Avendo 28 anni non interessa a Monty Williams, che intende ripartire da zero con un roster esclusivamente formato da giovani e ha le caratteristiche giuste per far parte di una qualsiasi contender. Giocatori fisici, versatili in difesa, con una buona mano dall’arco e con anche una discreta capacità di creare punti dal palleggio servono a qualunque squadra che voglia lottare per il titolo. 

You may also like

Lascia un commento