fbpx

Come riportato da Sam Morsy in un articolo sul sito TheScore.com, i New Orleans Pelicans hanno messo sotto contratto la shooting guard  Corey Webster con un contratto triennale non garantito, invitando il giocatore all’imminente training camp.

La notizia è stata confermata anche dal New Zealand Herald nella giornata di domenica.

Corey Webster con la maglia della nazionale neo-zelandese durante i mondiali dello scorso anno

Corey Webster con la maglia della nazionale neo-zelandese durante i mondiali dello scorso anno

La 26enne combo guard neo-zelandese è arrivata a New Orleans all’inizio di questo mese nella speranza di mettersi in luce per guadagnarsi un posto al trining camp.

Dopo tre giorni di allenamenti, sembra che Webster abbia fatto quel tanto per stimolare l’interesse degli allenatori dei Pelicans e del front office tanto da guadagnarsi questa firma pluriennale.

Il giocatore stesso ha commentato così la notizia:

“Non ci sono ancora arrivato ma questo è un altro passo avanti verso il mio sogno di giocare in NBA”

Webster,  che aveva firmato l’estensione contrattuale con i New Zealand Breakers dell’ Australia’s National Basketball League lo scorso giugno, è stato invitato anche dagli Indiana Pacers per svolgere dei workout nello stesso mese.

L’accordo con i Pelicans rappresenta una pietra miliare per il prosieguo della carriera del neo-zelandese e lo stesso giocatore si è reso conto che spetta solo a lui cogliere l’opportunità che si è ritrovato davanti. In una recente intervista ha affermato che:

“Tocca nuovamente a me ora per dimostrare il mio valore per l’organizzazione, perciò a testa bassa darò tutto me stesso in questo training camp”

Webster ha giocato molto bene questa estate con la maglia della sua nazionale durante il 2015 FIBA Oceania Championship. 

Nonostante i Tall Blacks abbiano perso entrambe le partite del mini-torneo per la qualificazione ai Giochi Olimpici del prossimo anno, Webster ha messo a referto 19 punti di media contro le due squadre rivali.

Il training camp dei Pelicans inizierà il prossimo 29 settembre e Webster si giocherà le sue chances con  Sean Kilpatrick e Bryce Dejean-Jones per un posto nel roster finale di NOLA.

Per NBA Passion,

Antonio Cannizzaro (@AntonioCan22 on Twitter)

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi