fbpx

Ore bollenti in quel di Sacramento. In casa Kings le grandi manovre sembrano non essere ancora terminate. Vlade Divac e soci sono al lavoro per cercare di rivoluzionare il roster californiano. Infatti, dopo la trade di Cousins, il GM dei bianco-viola si sta adoperando per intavolare altre possibili trattative.

EVANS E GALLOWAY, FUTURO ANCORA INCERTO?

Kings

Tyreke Evans in maglia Kings

Il primo interrogativo che la dirigenza californiana dovrà sciogliere è quello riguardante i due giocatori arrivati nell’affare Cousins. Infatti, mentre Buddy Hield sembra certo del posto a roster, Langston Galloway(6.2 ppg) e Tyreke Evans (9.5 ppg) non sono sicuri della loro permanenza . Il primo, con ogni probabilità, verrà tagliato o scambiato; su Evans invece qualche dubbio rimane. Tyreke infatti potrebbe tornare utile ai californiani, con cui peraltro ha già giocato, ma potrebbe anche lasciare subito Sacramento. I Kings, come inizia a trapelare da oltreoceano, potrebbero addirittura pensare di tagliarlo liberando spazio salariale e posti a roster. In questa situazione , come riporta Bobby Merks, i Cavs sarebbero spettatori molto interessati all’ingaggio di Evans. Seguiranno sicuramente sviluppi nelle prossime ore…

KINGS: COLLISON, AFFLALO E MCLEMORE SERVONO ANCORA?

Kings

Chi resterà in quel di Sacramento?

Come per Evans e Galloway , anche per McLemore(7 ppg), Afflalo(8 ppg) e Darren Collison (14 ppg) la situazione è incerta. Divac  sta valutando di utilizzare i tre giocatori come possibili pedine di scambio, vista anche la loro situazione salariale. Infatti Darren Collison ( 5,4mln) sarà UFA in estate, McLemore( 5mln)  sarà RFA mentre Afflalo ( 12mln) ha un contratto pesante di cui i Kings farebbero volentieri a meno. Secondo quanto afferma NBCSports, il GM dei Kings sarebbe pronto ad ascoltare eventuali offerte per i suoi giocatori.

Ovviamente nessuno regalerà nulla e la situazione in cui si sono messi i bianco-viola non è delle più semplici. L’ affare Cousins ha generato un certo malcontento e ora le altre 29 franchigie sanno che trattare con i californiani potrebbe non essere impossibile.

L’obiettivo di Sacramento sarebbe comunque quello di ottenere scelte pesanti per i  prossimi Draft garantendosi una base da cui ripartire per il futuro. Pare ormai chiaro come in terra californiana sia in atto una vera e propria rivoluzione da cui nessuno può dirsi realmente al sicuro. Il futuro Kings si decide in queste ore e le prossime mosse decideranno, nel bene o nel male, l’andamento nelle prossime stagioni.

Come cantava Ligabue ” Il meglio deve ancora venire” e da qui al 23 Sacramento potrebbe regalare ancora fuochi d’artificio. Non resta che attendere…

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi