Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Paolo Banchero: “Voglio giocare per la Nazionale italiana”

Paolo Banchero: “Voglio giocare per la Nazionale italiana”

di Filippo Beltrami
paolo banchero

In attesa della sfida di stanotte tra la sua Duke e la Gonzaga del “rivale” Chet Holmgren, il talento di origini italiane Paolo Banchero si è raccontato in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, parlando sia di questa sfida molto sentita, che del suo rapporto con l’Italia.

Verranno più di 30 persone a vedermi. Sono nato a Seattle e questa sarà l’unica partita della nostra stagione in cui giocheremo in quella parte degli USA. Quando mia madre l’ha saputo, ha subito avvisato tutti per assicurarsi che comprassero il biglietto. Negli ultimi due anni ho studiato molto sulle mie origine origini italiane, e adesso ho più dimestichezza con l’italiano. Spero di riuscire a venire in Italia quest’estate e a visitarla. Fino ad ora, l’amore che ho sentito dall’Italia, è stato grandioso.”

La possibile prima scelta del draft del 2022 ha anche poi raccontato di quando ha avuto l’opportunità di diventare italiano. “Mio padre mi ha suggerito l’idea di ottenere il passaporto italiano quando avevo 15 o 16 anni, quindi circa due anni fa. All’inizio non ne ero sicuro perché non conoscevo molto l’Italia, ma il fatto che il mio nome qui è molto unico mi ha aiutato.” E nonostante sia uno dei maggiori prospetti d’oltreoceano, Paolo Banchero continua a sentire di voler giocare per il nostro Paese, il prima possibile. “È una sensazione che è continuata a crescere dentro di me nel tempo, il giocare per l’Italia e l’amore che ho sempre sentito arrivare. Quindi non vedo l’ora di poter giocare per l’Italia, rappresentarla ed eventualmente visitarla.”

You may also like

Lascia un commento