Raptors, problemi alla schiena per Kyle Lowry, out a tempo indeterminato

Raptors, problemi alla schiena per Kyle Lowry, Nurse: “Preoccupazione, ma Kyle tornerà in fretta”

Toronto Raptors

Raptors, problemi alla schiena per Kyle Lowry, Nurse: “Preoccupazione, ma Kyle tornerà in fretta”

La point-guard dei Toronto Raptors Kyle Lowry rimarrà fuori a tempo indeterminato, a causa di problemi alla schiena che hanno reso necessarie nei giorni scorsi delle iniezioni di antidolorifico.

Ad annunciare la notizia è lo stesso team, come riportato da Tim Bontemps di ESPN. Lowry aveva saltato l’ultima esibizione del 2018 dei Toronto Raptors, la vittoria per 95-89 sul campo dei Chicago Bulls domenica 30 dicembre.

Nelle ultime settimane, Lowry ha accusato un problema fisico alla zona lombare della schiena. Dopo la sfida dello United Center, coach Nick Nurse aveva dichiarato ai cronisti come la natura del problema fisico di Lowry comportasse “un certo grado di preoccupazione” per il suo staff.

Siamo un poco preoccupati. Lo siamo sempre quando qualcuno dei nostri ha un problema fisico. Chi non vorrebbe il proprio All-Star sempre in forze ed in campo? Siamo fiduciosi sul fatto che il recupero si Kyle stia andando per il verso giusto. Rivaluteremo le sue condizioni nei prossimi giorni

– Nick Nurse su Kyle Lowry –

 

L’ultima partita giocata da Kyle Lowry in questa stagione risale al 22 dicembre scorso. Nelle successive 8 partite, guai fisici alla schiena e ad un quadricipite hanno costretto il due volte All-Star al forfait.

I Toronto Raptors 27-11) ospiteranno nella notte di martedi gli Utah Jazz (18-19). In 30 partite disputate, Kyle Lowry sta tenendo una media di 14.4 punti, 9.8 assist e 4.5 rimbalzi a gara.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment