La sfida nella sfida: Kevin Durant vs LeBron James | Nba Passion
88602
post-template-default,single,single-post,postid-88602,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

La sfida nella sfida: Kevin Durant vs LeBron James

durant vs lebron

La sfida nella sfida: Kevin Durant vs LeBron James

A partire dal 1 giugno i Golden State Warriors ed i Cleveland Cavaliers si daranno battaglia per la conquista del tanto agognato anello per la terza volta di fila. A quella che è diventato oramai un classico per le NBA Finals, i Warriors arrivano con il record di 12-0 (prima squadra a riuscirci) mentre i Cavs con un altrettanto rispettabilissimo 12-1 (unica sconfitta in casa contro i Celtics). Gli ingredienti per una sfida spettacolare ci sono davvero tutti: da una parte i californiani che hanno subìto l’incredibile rimonta da 3-1 nelle passate Finals entrando nella storia dal lato sbagliato e che quindi sono assetati di vendetta, dall’altra i Cavaliers che vogliono ripetersi per dimostrare al mondo intero qual è la squadra più forte e portare la città di Cleveland a festeggiare quello che sarebbe uno storico repeat. In aggiunta a tutto questo c’è tantissima curiosità per quella che potrebbe essere la sfida nella sfida e che probabilmente risulterà determinante ai fini del risultato finale ossia Kevin Durant vs LeBron James.

 

Kevin Durant e LeBron James alle NBA Finals 2012.

I due si sono già affrontati nell’ultimo atto del 2012 ed entrambi vestivano una canotta diversa: Durant era agli Oklahoma City Thunder mentre James vestiva la maglia dei Miami Heat. In quella circostanza dopo un’ottima gara 1 vinta dai Thunder, gli Heat e The King hanno dominato la serie spazzando via gli avversari con un nettissimo 4-1. Per KD quella è anche stata l’unica finale disputata fino ad oggi.

 

Il duello tra queste due superstar assolute si ripropone a 5 anni di distanza, dopo che è passata molta acqua sotto i ponti. Durant questa estate ha scelto di unirsi a quelli che erano stati i suoi nemici fino ad un mese prima, ovvero i Golden State Warriors di Curry,Thompson e Draymond Green per dare l’assalto al titolo NBA mentre LeBron è alla settima finale consecutiva ( 4 con gli Heat e 3 con i Cavs) ed è un giocatore completamente diverso soprattutto nell’atteggiamento mentale da quello di 5 anni fa, anzi si può dire che proprio da quel trionfo ai danni dei Thunder è iniziata la metamorfosi del Re che si è poi ultimata l’anno scorso.

 

Dal punto di vista tecnico il duello promette di essere pirotecnico dato che stiamo parlando di due dei migliori attaccanti della lega, se non proprio i migliori. LeBron James in questo momento è il giocatore che più sposta gli equilibri nell’intera NBA: potenza, eleganza,penetrazione devastante, QI nettamente sopra la media, a cui in questi playoff sta anche aggiungendo una incredibile continuità nel tiro da fuori che non sempre ha avuto in carriera,anzi. Kevin Durant invece ha un arsenale offensivo praticamente illimitato: tiratore fenomenale, 1 vs 1 dal palleggio incredibile, capacità di crearsi un tiro come pochissimi, agilità e intelligenza fuori dal comune e potremmo continuare ancora per parecchio.

 

E’ probabile che si ritroveranno uno contro l’altro per gran parte della serie, soprattutto nei momenti chiave delle partite e quindi la differenza la potrà fare quanto uno riuscirà ad arginare o quantomeno limitare l’altro perché con giocatori di questo livello utilizzare la parola “fermare” è pura eresia. LeBron è un grande difensore quando serve e inoltre è in grado di assorbire qualunque tipo di contatto ma potrebbe soffrire leggermente la rapidità di KD soprattutto in transizione; Durant invece è altrettanto bravo nell’ 1vs1 ed ha gambe veramente veloci ma potrebbe andare sotto fisicamente e avere difficoltà a tenere la trasbordante forza di James in penetrazione. Dunque la sfida tra questi due campioni si preannuncia davvero interessante e potrebbe davvero indirizzare la contesa in un senso o nell’altro.

Kevin Durant e LeBron James durante l’ultimo Christmas match.

 

Va comunque sottolineato che nella NBA moderna l’1 vs 1 è solo una parte di un sistema difensivo molto organizzato che comprende tutti e 5 i giocatori che hanno un compito preciso e sanno come comportarsi nelle diverse situazioni , però è chiaro che in alcuni momenti gli accoppiamenti saranno fondamentali per decidere le sorti della serie: un canestro fatto oppure una stoppata(e la mente non può non tornare a gara 7 delle passate Finals) può spaccare in due una partita anche se il punteggio è in bilico.

Non ci resta altro da fare che sederci comodamente e passare le nottate davanti alla TV per ammirare quella che si preannuncia una serie incandescente: Warriors contro Cavaliers, atto terzo. Ormai ci siamo.

Felice Caporaso
felixcap@hotmail.it

scrivo per passione verso questo meraviglioso sport, per poter condividere il mio pensiero e poter creare dibattiti interessanti e proficui.

No Comments

Post A Comment