fbpx

Dopo essere stato coinvolto nello scambio a 3 squadre che ha portato Channing Frye a Cleveland, Anderson Varejao è stato immediatamente tagliato dai Portland Trail Blazers.

Yahoo Sports ha riportato la notizia che i Golden State Warriors hanno firmato il brasiliano e taglieranno Jason Thompson per fargli spazio salariale. Varejao prenderà il minimo salariale fino a fine stagione, poi da quest’estate cercherà un’altra squadra, non prima di aver tentato di vincere il suo primo anello (anche se con un ruolo di comprimario).

Golden State ha firmato il brasiliano sì per allungare la panchina e aggiungere un po’ di esperienza, ma soprattutto per toglierlo alle squadre avversarie, a cui secondo loro, poteva risultare ancora più utile.

In questa stagione l’ex lungo Cavaliers ha giocato 31 partite, mettendo a referto 2.6 punti e 2.9 rimbalzi con una media di 10 minuti a partita. E’ difficile pensare all’aiuto che potrà dare, ma sicuramente fino al giorno del ritorno in campo di Festus Ezili, si renderà utile giocando più minuti, dopo dovrà far fruttare la sua esperienza di circa 600 partite in NBA perchè alla fine dei conti, anche se già vincenti, gli Warriors sono ancora una squadra mediamente giovane.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi