fbpx
Home Lega Basket AGermani Basket Brescia Germani Brescia-Olimpia Milano: sfida d’alta quota

Germani Brescia-Olimpia Milano: sfida d’alta quota

di Giovanni Bettini

Domenica 19 gennaio, alle 20.45, come partita conclusiva del diciannovesimo weekend targato Lega Basket Serie A, andrà in scena Germani Brescia-Olimpia Milano. La partita andrà in onda su Rai Sport HD ed Eurosport Player.

Nella sfida d’andata, la squadra milanese perse in casa contro una delle migliori Germani Brescia della stagione, col punteggio di 65-73. Andiamo a vedere come le due squadre arriveranno a questo importante appuntamento, con l’Olimpia Milano vogliosa di una rivincita.

Germani Brescia-Olimpia Milano: qui Brescia

I bresciani, dopo una pesante sconfitta in trasferta avvenuta in EuroCup contro l’Umana Reyer Venezia, sta attraversando un ottimo periodo di forma, e occupa attualmente la terza posizione in campionato. In Europa invece, la squadra di coach Vincenzo Esposito è approdata, per la prima volta nella sua storia, nelle Top 16 di EuroCup.

Coach Esposito cercherà di sfruttare i suoi giocatori inamovibili dal quintetto base, schierando sin dal primo minuto Luca Vitali, Tyler Cain e la sorpresa di quest’anno Awudu Abass, ex della partita tra l’altro.

Il primo ha dimostrato, sebbene l’età avanzata, di essere uno dei migliori playmaker di tutto il campionato; è proprio la sua grande intelligenza cestistica che gli permette di trovare il compagno ovunque si trovi e, uno dei principali beneficiari, è proprio il centro di Brescia Tyler Cain, che si sta confermando sul buon livello mostrato a Varese negli anni scorsi.

Awudu Abass sta crescendo costantemente da inizio stagione. L’ala italiana ha preso in mano le chiavi della squadra e, sebbene la strada sia ancora lunga, il potenziale per diventare grande c’è, eccome.

Anche DeAndre Lansdowne, seppur qualche volta incostante, si sta confermando su buon livello, rivestendo un ruolo di primo piano nella parte offensiva del gioco di Brescia, che sta soffrendo molto la mancanza di Ken Horton.

Per Brescia anche la panchina è un fattore da non sottovalutare: un mix di gioventù ed esperienza che può spaccare la partita, che annovera giocatori come Tommaso Laquintana, Andrea Zerini, Brian Sacchetti, Ojars Silins (firmato appena dopo che la squadra bresciana rimase orfana di Horton).

Per coach Vincenzo Esposito la strategia sarà quella di mettere pressione difensiva con continuità e far correre la palla in contropiede, cercando di trovare le punto giusto, al momento giusto le proprie bocche da fuoco.

Qui Olimpia Milano

L’Olimpia sta vivendo un momento complicato, non solo in Europa, ma anche in campionato

Dopo le vittorie in Eurolega e in campionato, rispettivamente contro Panathinaikos e Treviso che avevano fatto ben sperare i tifosi, le ultime due uscite nella massima competizione europea, due sconfitte contro Efes Istanbul e Maccabi Tel Aviv, hanno riportato tutti con i piedi per terra.

Per coach Ettore Messina la partita sarà una occasione importante per riportare in alto i suoi, e sicuramente per Keifer Sykes, dopo essere stato ingaggiato per sopperire la partenza di Shelvin Mack, di dimostrarsi un giocatore in grado di fare la differenza. Proprio Sykes, è uscito acciaccato dalla sfida contro il Maccabi, ma il coach dei milanesi ha detto che dovrebbe essere regolarmente in campo per la sfida contro Brescia.

Per Milano sarà fondamentale l’apporto alla partita dei suoi veterani, tra cui gli ex NBA Luis Scola e Sergio Rodriguez. L’ala e il play stanno attraversando un periodo di grande difficoltà, ma per l’Olimpia sono giocatori troppo importanti per poter sopperire ai loro momenti bassi della stagione.

Nel pitturato Arturas Gudaitis e Kaleb Tarczewski costituiranno un grosso problema per i lunghi di Brescia, così come la velocità di esecuzione in transizione di Michael Roll e Vlado Micov.

Nella metà campo difensiva sarà importante per la squadra meneghina difendere il pitturato ed andare bene a rimbalzo, per evitare di concedere canestri facili agli avversari e non concedere degli extra possessi che potrebbero risultare fatali.

Germani Brescia-Olimpia Milano: pronostico della partita

La gara di domenica vede l’Olimpia Milano partire, almeno sulla carta, come favorita. Mai sottovalutare però il cuore di Brescia e dei suoi giocatori, che non concederanno nulla a Messina e i suoi.

Il PalaLeonessa sarà gremito per una partita sicuramente attesa, visto che le partite contro l’Olimpia sono sempre segnate sul calendario di tutte le squadre. Il pubblico di casa potrebbe infatti rappresentare un serio fattore, che potrebbe anche decidere le sorti del match.

Per le preview delle altre partite della diciannovesima giornata di Lega Basket Serie A clicca qui.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi