Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers: “Reaves e Russell titolari, LeBron? Un ragazzino”

Lakers: “Reaves e Russell titolari, LeBron? Un ragazzino”

di Michele Gibin
lakers-ham-pelinka-training-camp

Coach Darwin Ham e Rob Pelinka hanno aperto ufficialmente il training camp dei Los Angeles Lakers per la stagione NBA 2023-24 che inizia tra poco meno d’un mese, e su cui le aspettative sono alte dopo le finali di conference conquistate nel 2023 e una off-season in grande.

I Lakers hanno confermato quasi in blocco le addizioni del febbraio scorso a roster, con D’Angelo Russell, Austin Reaves, Rui Hahimura e Jarred Vanderbilt, e hanno messo sotto contratto Gabe Vincent, Jaxson Hayes, Christian Wood, Cam Reddish e Taurean Prince per allungare le rotazioni alle spalle di Anthony Davis e del quasi 39enne LeBron James.

Pelinka ha anticipato che LeBron, arrivato alla sua 21esima stagione in carriera, si sta preparando “come se fosse un rookie. E’ incredibile vedere uno come lui con 20 anni di esperienza alle spalle che si prepara al 21esimo anno come fosse il primo. Si allena alle 6 del mattino, non lo abbiamo mai visto così tanto in palestra qui come in questa off-season, e in sala pesi. E già si partiva da uno standard alto in tutte le squadre in cui è stato, ma lui non ha fatto altro che aumentare ancora. LeBron James ci ha proprio dato dentro in questa off-season“.

Il presidente dei Lakers ha poi parlato della gestione dei minuti e dei riposi prevista per LeBron: “Lavoreremo in partnership con lui per portarlo sano alla fine della stagione. E penso che la profondità, i tiratori e la versatilità che abbiamo a roster ci aiuteranno“. Le nuove regole anti load management per fortuna dei Lakers non toccheranno James, che ha superato il limite di età e tolleranza fissato. Questo significherà più flessibilità per coach Ham e il suo staff e per LeBron di individuare “finestre” dove saltare partite e riposare.

Vedremo mese per mese e guarderemo al quadro d’insieme” ha detto Darvin Ham.

Con Vincent, Reaves e Russell i Lakers hanno tre guardie potenzialmente titolari per due posti, accanto a LeBron, Davis e a chi vincerà il ballottaggio tra Wood e Hachimura. Coach Ham ha annunciato che i titolari saranno Austin Reaves e D’Angelo Russell: “DLo è la nostra point guard titolare. E’ un giocatore intelligente e sappiamo che tornerà qui per dimostrare qualcosa. Lui ha scelto di restare qui e noi crediamo in lui, Russell è uno di quei giocatori con tanto orgoglio sia per sé che per la squadra con cui gioca. E avrà un’ottima stagione“.

Sul quintetto, Ham garantisce: “Proveremo diverse soluzioni e diversi tipi di lineup“.

Darvin Ham avrà anche un Christian Wood da valorizzare, dopo l’esperienza in chiaroscuro a Dallas e una free agency in cui l’ex Rockets è rimasto a lungo senza squadra. I Lakers lo hanno messo sotto contratto solo a settembre. “Aveva diverse opportunità e ci ha voluto pensare bene, da persona riflessiva qual è. Diverse contender lo hanno cercato solo per le sue qualità tecniche (…) penso che più di ogni altra cosa, abbia creduto nel progetto qui e nel nostro gruppo“, ha detto Rob Pelinka.

Wood non ha mai disputato i playoffs, ci siamo parlati e gli ho detto che ora è il momento di mostrare che i tuoi numeri possono avere un impatto sulle vittorie, anche a alto livello. E lui è entusiasta e i suoi compagni lo hanno accolto al meglio, avrà tanti grandi momenti in stagione“.

You may also like

Lascia un commento