fbpx
Home NBANBA TeamsBoston Celtics Boston Celtics si segue LaMarcus Aldridge: cosa possono mettere sul piatto?

Boston Celtics si segue LaMarcus Aldridge: cosa possono mettere sul piatto?

di Michele Gibin

Boston Celtics attivi in stagione, con prestazioni veramente positive ed anche sul mercato: la squadra dopo aver perso Kyrie Irving ed essersi consolata con Kemba Walker, cerca un lungo che possa prendere effettivamente il posto di Al Horford e mettere una “pezza” al problema rimbalzi.

Dopo un inizio di stagione incoraggiante dei Memphis Grizzlies, i Boston Celtics potrebbero considerare di cedere i diritti sulla prima scelta futura 2020 o 2021, ereditati nel 2015 dai Grizzlies in una trade che coinvolse Jeff Green?

Al draft 2020, la scelta dei Memphis Grizzlies passerebbe ai Celtics se questa cadesse oltre la sesta assoluta, per il draft 2021 non sono invece previsti alcun tipo di restrizioni. Memphis ha oggi un record di 5-9, dopo la sconfitta casalinga contro i rimaneggiatissimi Golden State Warriors, ma i giovani Ja Morant, Jaren Jackson Jr e Brandon Clarke hanno già lasciato intravedere lampi di potenziale che potrebbe presto portare i Grizzlies lontano dal fondo della classifica ad Ovest.

La stagione è certo ancora giovane, ma i progressi dei Grizzlies potrebbero indurre Danny Ainge, presidente dei Boston Celtics, ad esplorare trade che coinvolgano la scelta 2020 o 2021 in arrivo da Memphis, per rinforzare la squadra già oggi. Un record a fine stagione “sufficiente” per i Grizzlies potrebbe garantire a Boston una scelta non pregiatissima, seppur tra le prime 10-12, nel 2020, e la situazione attuale di Memphis, con il talento oggi a disposizione, spedisce ogni progetto sul draft 2021 sul piano delle speculazioni.

Ja Morant, speranza dei Memphis Grizzlies

Boston Celtics, la scelta dei Grizzlies sul mercato per LaMarcus Aldridge?

Come riportato da Sean Deveney di Heavy.com, i Celtics potrebbero offrire la scelta proveniente da Memphis come ulteriore incentivo per una trade già a febbraio, che possa rafforzare la squadra in vista di una difficile lotta per il primato ad Est.

L’obiettivo dei Celtics sarebbe un lungo, Myles Turner degli Indiana Pacers, Kevin Love dei Cleveland Cavs e LaMarcus Aldridge dei San Antonio Spurs gli obiettivi più concreti. Ainge e i Celtics hanno contratti ed asset in quantità da offrire in cambio, sebbene l’inizio di stagione positivo di Jaylen Brown e Marcus Smart renda difficile privarsi di due giocatori così importanti.

Il contratto di Gordon Hayward rimane impegnativo, e l’ex Utah Jazz si è purtroppo infortunato di nuovo. Un biglietto da visita non eccezionale per Hayward, nonostante il talento e la forma fisica mostrata in questo inizio di stagione

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi