fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Mercato NBA, i Brooklyn Nets discutono su come arrivare a Bradley Beal

Mercato NBA, i Brooklyn Nets discutono su come arrivare a Bradley Beal

di Michele Gibin

Brooklyn Nets, obiettivo big-three con Bradley Beal di fianco a Kevin Durant e Kyrie Irving? A riportare l’interesse dei Nets per la star degli Washington Wizards è Stephan Bondy del NY Daily News, secondo cui Sean Marks sta preparando un’offerta che possa risultare interessante per Tommy Sheppard, gm Wizards.

Vincere la resistenza di Washington e del proprietario Ted Leonsis sarà però tutt’altro che semplice. Gli Wizards, in piena ricostruzione e che attendono il ritorno del lungodegente John Wall, hanno deciso di fare di Beal il loro uomo franchigia. Dal canto suo, l’ex Florida Gators ha firmato nei mesi scorsi un’estensione contrattuale che dovrebbe tenerlo nella capitale fino al 2022\23, lo stesso anno in cui scadrà il contratto di Wall.

Come sempre quando si parla di mercato NBA e stelle, a pesare sarà la volontà del giocatore. Bradley Beal dovrebbe restare leale al piano Wizards per almeno la prossima stagione, ed è difficile che Sheppard possa considerare offerte per la sua star senza attaccare il telefono in faccia ai colleghi che chiameranno.

I Brooklyn Nets sono però una delle poche squadre in grado di offrire a Washington un pacchetto di assoluto interesse: se Sean Marks dovesse rendere disponibili i nomi di Caris LeVert o Spencer Dinwiddie, Jarrett Allen ed un giovane interessante come Dzanan Musa o il lettone Rodion Kurucs (o una futura prima scelta, anche se i Nets avranno poca flessibilità almeno fino al 2022). Prima che Beal rinnovasse, squadre come Denver Nuggets e Miami Heat sembravano ben posizionate per un assalto al 2 volte All-Star.

Prima dell stop alla stagione, gli Wizard avevano un record di 24-40, valido per il nono posto nella Eastern Conference a 5.5 partite di distanza dagli Orlando Magic, ed a 6.5 partite dagli stessi Nets privi però di Kevin Durant (tendine d’Achille) e Kyrie Irving (spalla).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi