Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDetroit Pistons NBA, Fontecchio potrà firmare un rinnovo ancora più ricco coi Pistons

NBA, Fontecchio potrà firmare un rinnovo ancora più ricco coi Pistons

di Riccardo Rivoli
monty Williams Fontecchio

Simone Fontecchio questa notte ha giocato la sua 41esima gara da titolare in stagione. E’ un obiettivo da non sottovalutare in ottica futura, in quanto i Pistons in estate avranno più possibilità di rinnovare il contratto all’azzurro.

Giocando 41 partite da titolare o 2000 minuti nella stagione finale del contratto, un giocatore che in estate sarà restricted free agent, raggiunge il cosiddetto “starter criteria” (può essere raggiunto anche con una media di 41 partite e 2000 minuti negli ultimi due anni).

Fontecchio quest’estate sarà restricted free agent se i Pistons gli offriranno una qualifying offer (offerta di un anno di contratto) e grazie allo “starter criteria” quest’offerta lieviterà e non di poco. Fino a ieri sera l’azzurro si avviava verso un’offerta da 3,8 milioni, cioè il 125% del suo attuale stipendio. Dopo questa partita sarà di circa 5.2 milioni, come affermato da Bobby Marks, giornalista di ESPN.

La 41esima da titolare di Fontecchio è stata una vittoria ai danni dei Raptors, che hanno infilato così la quinta sconfitta consecutiva. La partita dell’azzurro non è stata buona: 12 punti con 3 su 11 dal campo, 4 rimbalzi e 3 palle perse. Il periodo positivo di Simone comunque non verrà intaccato da una prestazione sottotono; infatti le sue medie sono di oltre 15 punti con 49% al tiro, 43.1% da tre, 4 rimbalzi, 2 assist e 1 rubata a partita, mentre i minuti stanno continuando a salire.

Il progetto di Detroit nei prossimi anni sarà probabilmente di continuare con la rosa già esistente di giovani talenti. La dirigenza dovrà valutare se Fontecchio possa essere utile allo sviluppo della squadra, quindi tentare il rinnovo, oppure solamente un giocatore di troppo di cui liberarsi. 

You may also like

Lascia un commento