fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationMercato NBA, ultime notizie su scambi e trattative Kyle Lowry prolunga il suo contratto con i Toronto Raptors

Kyle Lowry prolunga il suo contratto con i Toronto Raptors

di Michele Gibin

Estensione di contratto annuale per Kyle Lowry ed i Toronto Raptors, il 5 volte All-Star e campione NBA 2019 rimarrà in Canada fino al termine della stagione 2020\21.

Ad annunciare la notizia è Mark Bartelstein, agente del giocatore. L’anno extra di contratto per Lowy gli frutterà 31 milioni di dollari, i Raptors tolgono così Kyle Lowry dal mercato dei free agent per l’estate 2020. L’ex giocatore degli Houston Rockets aveva ancora un anno e circa 33 milioni di dollari.

Come riportato da Adrian Wojnarowksi di ESPN, il presidente dei Raptors Masai Ujiri e Bobby Webster, general manager, avevano nelle ultime settimane intavolato delle trattative per togliere dal mercato dei free agent Kyle Lowry, star della squadra dopo la partenza direzione Los Angeles Clippers di Kawhi Leonard. Con l’estensione contrattuale, i Raptors si garantiranno più tempo per lavorare al nuovo contratto di Pascal Siakam, ed al contempo il contratto breve del 33enne Lowry non graverà a lungo sul payroll della squadra canadese.

Nella giornata di sabato i Toronto Raptors hanno annunciato di aver esercitato l’opzione sul quarto anno di contratto di OG Anunoby. Kyle Lowry rimarrà comunque cedibile sul mercato senza restrizioni anche dopo l’estensione contrattuale.

Apprezziamo molto il modo in cui Ujiri e Webster hanno condotto la trattativa, in ogni suo aspetto” Così Bartelstein “Hanno dimostrato ancora una volta come (i Raptors, ndr) valutino con estrema chiarezza il valore dei loro giocatori, ed in particolar modo di un giocatore come Lowry“.

Durante il Media Day di presentazione alla stampa della stagione 2019\20, Masai Ujiri aveva definito Kyle Lowry “una leggenda” per i Toronto Raptors. Arrivato in Canada nel 2012, il prodotto di Villanova è diventato un All-Star ed ha condotto in coppia con DeMar DeRozan i Raptors fino alle finali di conference.

Lo scorso anno con l’arrivo di Kawhi Leonard, i Toronto Raptors hanno vinto il loro primo titolo NBA battendo in sei partite i campioni in carica Golden State Warriors.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi