fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Mercato Lakers: idea Jae Crowder come alternativa a Iguodala?

Mercato Lakers: idea Jae Crowder come alternativa a Iguodala?

di Michele Gibin

La pista Andre Iguodala pare sfumare per i Los Angeles Lakers, con i Memphis Grizzlies che non intendono concedere all’ex giocatore dei Golden State Warriors la buonuscita dal suo contratto a oltre 17 milioni di dollari.

Iguodala è dal giorno del suo passaggio a Memphis, lo scorso 7 luglio, oggetto delle attenzioni di squadre come Lakers, Los Angeles Clippers, Houston Rockets e Denver Nuggets. Nessuna di queste squadre vorrebbe però “svenarsi” per il tre volte campione NBA, consapevoli del fatto che per accontentare i Grizzlies dovrebbero mettere a disposizione scelte future e contratti adeguati.

Lakers, Clippers, Rockets, Nuggets ma anche Milwaukee Bucks e Miami Heat, per allargare la rosa, cercheranno sul mercato giocatori esperti, in grado di allargare il campo ed affidabili in difesa. Andre Iguodala pare oggi al di fuori della portata, ma per i Los Angeles Lakers, un altro giocatore oggi in forza ai Memphis Grizzlies potrebbe rendersi disponibile, ad un prezzo minore.

Mercato Lakers: idea Jae Crowder come alternativa a Iguodala?

Kentavious Caldwell-Pope pedina di scambio per Jae Crowder?

Jae Crowder è all’ultimo anno di un contratto quadriennale da 35 milioni di dollari, firmato nel 2015. L’ex giocatore degli Utah Jazz è stato spedito ai Grizzlies in estate quale parziale contropartita nella trade Mike Conley, e sta viaggiando in stagione a 10.6 punti e 6.1 rimbalzi di media, in 30 minuti di impiego e con il 35% al tiro da tre punti.

I Memphis Grizzlies, che affideranno per il futuro tutte le loro speranze sul talentuoso asse Ja Morant-Jaren Jackson Jr, potrebbero decidere di privarsi di Crowder più avanti nella stagione, per dare spazio ai giovani Brandon Clarke (MVP della Summer League di Las Vegas in estate), Marko Guduric e persino all’ex Phoenix Suns Josh Jackson.

Per Crowder, i Lakers potrebbero offrire ai Grizzlies il contratto biennale di Kentaviuos Caldwell-Pope, tiratore affidabile ma giocatore ondivago, soprattutto nella propria metà campo. Jae Crowder potrebbe essere per i Lakers quel “3 and D” che l’ex guardia dei Detroit Pistons raramente è riuscito ad essere in carriera, ed il contratto in scadenza di Jae Crowder alleggerirebbe il monte salari dei Lakers per la prossima stagione.

I Memphis Grizzlies non avrebbero particolari obiezioni nell’assorbire il contratto di Caldwell-Pope, tiratore da 34% in carriera ed ancora giovane (26 anni), utile per allargare il campo di fianco a Morant, Jackson e Clarke. Impossibile per i Lakers aggiungere al pacchetto una scelta futura (scelte cedute in massa per la maxi trade Anthony Davis), il contratto del prospetto Talen Horton-Tucker da Iowa State potrebbe essere incluso nell’affare.

Jae Crowder giocò la prima parte della stagione 2017\18 con i Cleveland Cavs di LeBron James, ed in quei pochi mesi fu uno dei giocatori cui coach Tyronn Lue fece più affidamento. Crowder ha inoltre disputato i playoffs ininterrottamente dal 2014, tra Dallas Mavs, Boston Celtics e Utah Jazz.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi