Miami Heat, quali sono i movimenti di mercato previsti?

di Andrea Delcuratolo
Miami Heat mercato

Quali sono i movimenti di mercato previsti per i Miami Heat? La franchigia allenata da Erik Spoelstra è una delle più attese nei giorni precedenti la trade deadline del 9 febbraio, appunto per i giocatori che potrebbe muovere.

Una delle piste più calde è quella che vede protagonista la guardia tiratrice Duncan Robinson, stando a quanto riportato da Marc Stein, il quale, riporta anche come gli Heat non abbiano avuto però successo nello scambiare il prodotto dell’Università del Michigan.

Quali movimenti di mercato attendono i Miami Heat

Quali sono i nomi che arriverebbero all’American Airlines Arena? Per Sean Deveney di heavy.com si parlerebbe di Kelly Olynyk e Malik Beasley degli Utah Jazz. Deveney scrive: “Miami starebbe preparando un possibile accordo che manderebbe sia Beasley che Kelly Olynyk a Miami per uno scambio costruito attorno a Duncan Robinson, Caleb Martin e un insieme di scelte e giovani giocatori, anche se Miami rimane riluttante a inserire il debuttante Nikola Jovic in qualsiasi accordo, una posizione che potrebbe cambiare con l’avvicinarsi della trade deadline”.

La condizione di scambio è quindi la partenza di Duncan Robinson. Il giocatore ha una media di 6,9 punti in 17,9 minuti a partita, tirando con il 36,8 % dai tre punti. Numeri, questi che sono i peggiori della sua carriera. Come se non bastasse, Robinson è fermo dal 2 gennaio dopo aver subito un intervento chirurgico al dito. A causa di questi fattori, lo scambio è abbastanza difficile e il suo contratto non fa che complicare ulteriormente le cose. Robinson è al secondo anno del suo contratto quinquennale da 90 milioni di dollari.

Tuttavia, Miami potrebbe aver bisogno di rafforzare il suo reparto offensivo per tenere il passo con le squadre d’élite, in particolare nel reparto rimbalzi. La squadra sta recuperando solo 41,3 rimbalzi a partita, dato che la colloca al ventiseiesimo  posto in campionato. Non è chiaro se lo scambio di Caleb Martin con Olynyk fornirebbe un miglioramento in quel reparto. Dopotutto, il lungo del Jazz ha una media di 5.0 rimbalzi a partita in questa stagione. Beasley poi potrebbe fare un’ottimo coppia di tiratori con Tyler Herro.

Sono solamente voci di mercato, ma se gli Heat vogliono fare questa mossa, devono farla in fretta. La classifica della Eastern Conference li vede al sesto poso con un record di 26-22, dopo la vittoria contro i New Orleans Pelicans per 96-100.

You may also like

Lascia un commento