fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets NBA, Rockets e Wizards discutono di uno scambio tra Westbrook e Wall

NBA, Rockets e Wizards discutono di uno scambio tra Westbrook e Wall

di Francesco Catalano

Pare che gli Houston Rockets e gli Washington Wizards stiano discutendo di una trade che vedrebbe come protagonisti Russell Westbrook e John Wall. Ancora mancherebbe un accordo, in quanto la franchigia texana pare che stia chiedendo maggiori asset per finalizzare lo scambio. A riportare la notizia è Shams Charania di The Athletic.

La situazione a Houston è una vera e propria polveriera con Robert Covington che è già stato scambiato con i Portland Trail Blazers, e le due stelle James Harden e Russell Westbrook che hanno espressamente chiesto una trade.

Il Barba si è detto espressamente interessato ai Brooklyn Nets che nel frattempo hanno confermato di essere disposti a tutto pur di averlo. I Nets hanno proposto ai Rockets qualsiasi giocatore, fatta eccezione per Kyrie Irving e Kevin Durant. I Rockets, nel frattempo, si stanno prendendo il loro tempo per valutare la proposta, mentre potrebbero arrivare anche delle offerte dai Phialdelphia 76ers e dai Boston Celtics. L’impressione, come riportano anche alcuni insiders, è che James Harden lascerà il Texas da qui alla fine di questa free agency.

Intanto, anche Westbrook ha chiesto la trade e le squadre su di lui sono soprattutto New York Knicks e Charlotte Hornets. Ora, però, pare che anche gli Washinton Wizards abbiano chiesto l’ex Thunder. La contropartita sarebbe rappresentata da John Wall, anche se i Rockets stanno chiedendo altri asset per completare l’affare.

Per Houston sarebbe un bell’azzardo visto che Wall non gioca da ormai un anno e mezzo e viene da una lunga riabilitazione dopo la rottura del tendine d’Achille. Gli Wizards, dal canto loro, potrebbero tentare l’assalto ai playoffs grazie alla coppia Russell Westbrook-Bradley Beal che si verrebbe a formare. Se riuscissero poi a trattenere anche Davis Bertans, la squadra della capitale potrebbe tornare prepotentemente nei posti che contano della Eastern Conference.

Si attendono aggiornamenti.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi