MVP Power Ranking

di Pietro Beccaria
MVP Power Ranking

Siamo a novembre e senza quasi farci caso, tutte le franchigie hanno già giocato 10 o più partite sul groppone. Quale momento migliore per inaugurare una nuova rubrica sulla caccia all’MVP? Da oggi e fino alla conclusione della regular season vi terremo compagnia con la nostra personalissima classifica dei top-10 candidati al Maurice Podoloff Trophy, motivata con varie statistiche (ma non solo!).

Fuori dalla top 10 Anthony Davis 30,5 – 11,2 – 1,7

Golden State Warriors v New Orleans Pelicans

NEW ORLEANS, LA – OCTOBER 28: Anthony Davis #23 of the New Orleans Pelicans reacts during a game against the Golden State Warriors at the Smoothie King Center on October 28, 2016 in New Orleans, Louisiana.

Sulla strada giusta per diventare il mancato MDE: most dominant ever. Senza scomodare paragoni scomodi, quando Anthony Davis è in salute non ha limiti su un campo da basket. Schiacciate, gioco in post, tiro dalla media, rimbalzi, difesa. Da un po’ di tempo sta provando ad incrementare anche la sua percentuale dalla linea dei 3 punti, per rendersi completamente immarcabile. Purtroppo c’è un grande “ma”: la squadra intorno a lui è deficitaria (in attesa di rivedere Jrue Holiday), al momento il record dice 2-10. I playoff sembrano impossibili e quindi anche la vittoria finale. A Davis il compito di continuare a stupirci per farci ricredere.

Gli altri esclusi:

DeMarcus Cousins 26,6 – 9,3 – 3,2
Isaiah Thomas 27,2 – 2,9 – 6,6
Kemba Walker 25,8 – 3,8 – 5,5
Blake Griffin 20,6 – 9,3 – 4,0
Paul George 21,0 – 7,0 – 3,5
Kyrie Irving 23,9 – 3,5 – 4,5

E’ stata dura lasciar fuori questi giocatori, in particolare Kemba Walker e Isaiah Thomas che stanno letteralmente trascinando le loro squadre. A tutti loro (e anche a tutti gli altri!) il compito di migliorare ed abbagliarci con le loro prodezze per cercare di entrare nella nostra classifica! La corsa è partita. Who wanna be the MVP? Pronti? Let’s go!

Prossima Pagina>>>

You may also like

Lascia un commento