NBA Profiling: #19 Eric Gordon | Nba Passion
62381
post-template-default,single,single-post,postid-62381,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

NBA Profiling: #19 Eric Gordon

NBA Profiling: #19 Eric Gordon

Eric Gordon dei Pelicans

Eric Gordon dei Pelicans

Dopo aver visto la posizione numero 20 con Chandler Parsons, passiamo al 19esimo profilo per quanto riguarda la Free Agency 2016: si tratta di Eric Gordon, guardia tiratrice dei New Orleans Pelicans, ma con la valigia in mano. Vediamo la sua scheda:

#19 Eric Gordon

Nome – Eric Gordon;
Altezza – 193 cm;
Peso – 98 kg;
Ruolo – Shooting Guard;
Squadre NBA – 1) L.A. Clippers (2008-2011)
2) N.O. Hornets (2011-2013)
3) N.Orleans Pelicans (2013-ad oggi)

Eric Gordon, classe ‘88, è il tipico talento che non riesce a trovare la proprio consacrazione, malgrado le doti tecniche e atletiche ci siano di certo. Ad onor di cronaca è d’obbligo menzionare il fatto che la carriera finora percorsa dalla guardia è da sempre ostacolata da infortuni di tutti i tipi, iniziati proprio durante la summer league, il 13 luglio 2008, infortunandosi un tendine del ginocchio e continuando poi con infortuni alle spalle, alla mano, problema che si è ripresentato il 5 marzo 2016 ed ha decretato, dopo la necessaria operazione chirurgica, la fine della stagione in corso. Dopo aver dato prova di sé ai Los Angeles Clippers, squadra con la quale ha iniziato la sua carriera NBA, gli Hornets, poi Pelicans, scommettono su di lui con un importante contratto di 4 anni a 58 milioni di dollari ma con risultati davvero altalenanti con più ombre che luci. In estate sarà free agent, unrestricted e potrà firmare con qualunque squadra della lega.

Il suo ultimo anno ai Pelicans gli è fruttato ben 15,514,031 milioni di dollari: nonostante l’innalzamento del salary cap appare difficile immaginare una franchigia che possa offrirgli un contratto simile a quanto sottoscritto con NOLA.

Statistiche personali:

I suoi numeri hanno subito un incremento dalla prima stagione ai Clippers registrando, offensivamente, 16.1 punti a partita, all’ultima con 22.3 nella stagione 2010-2011, ad oggi la sua annata più prolifica. Dal suo arrivo a New Orleans i suoi numeri sono andati a decrescere, fino ai 13.4 punti a partita nella stagione 2014-2015, suo minimo in carriera.

Possibili destinazioni: 

Il polso dell’andamento di carriera del prodotto di Indiana è sintetizzato nei suoi 31 punti contro i Minnesota Timberwolves, dopo aver saltato 16 partite, dopo i quali è costretto, pochi giorni dopo, a terminare la stagione per un nuovo problema fisico. Quindi Gordon dovrà cercare una squadra disposta a credere ancora in lui ed al suo fisico, che tanti danni ha causato, a fronte di un contratto che non potrà mai raggiungere le cifre siglate con New Orleans: al momento non ci sono voci riguardo una franchigia realmente interessata alle prestazioni del #10 dei Pellicani ma ovviamente una guardia del genere, se in salute, può fare comodo a moltissime squadre. 

 

Marco Tarantino
marco511@hotmail.it

Amante del giornalismo e della palla a spicchi: seguo ogni sport, dal calcio al basket americano passando per ciclismo, football americano ma anche NCAA e college basketball. Guardo ai migliori prospetti europei e mondiali del basket ma anche calcistici, per scoprire i talenti del domani.Direttore e creatore di NBA Passion.com mi occupo anchedell'aspetto di creazione di siti web

No Comments

Post A Comment