fbpx

One Shoe, One Icon: Adidas DLillard 2

di Federico Paschetta

Le Adidas DLillard 2 sono le seconde scarpe prodotte da Adidas insieme al fuoriclasse dei Portland Trail Blazers Damian Lillard. Le scarpe sono state immesse nel mercato calzaturiero il 14 dicembre scorso in occasione della partita Blazers-Mavericks al Moda Center.

Ecco il debutto di Lillard con le sue DLillard ai piedi

Ecco il debutto di Lillard con le sue DLillard ai piedi

Insieme alle Adidas DRose 6 Boost e le JWall 2, la scarpa forma la scuderia Adidas per il 2016 per quanto riguarda le signature shoe, in attesa dell’uscita di una nuova possibile linea firmata da James Harden dopo il contratto firmato l’estate scorsa.

Per queste sneakers Adidas utilizza la filosofia “squadra che vince non si cambia”, infatti il design è pressochè lo stesso dell’edizione precedente. Il taglio è sempre basso, per aumentare la velocità, a discapito di una minor sicurezza.

La trazione è molto buona, come anche l’ammortizzazione, con l’implemento del BOUNCE cushion, un materiale molto simile al Micro G di Under Armour. Anche i materiali sono ottimi, costituiti in gran parte da un tessuto intrecciato, woven.

Qui le scarpe nella versione "Away"

Qui le scarpe nella versione “Away”

Il prezzo è sicuramente molto vantaggioso per i materiali utilizzati e, soprattutto, per gli standard offerti da Adidas e altri marchi come Nike o Under Armour riguardo alle scarpe top di gamma. Il costo è di €110 per la versione classica e €125 se si vuole personalizzare la scarpa a proprio piacimento. Le colorazioni sono numerose, “Home”, “Away”, “The Year of The Fire Monkey”, ce n’è per tutti i gusti.

Si può dire che queste scarpe non bisogna farsele scappare, come la prima versione di esse.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi