fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDenver Nuggets I Denver Nuggets aspettano Nikola Jokic nei prossimi giorni

I Denver Nuggets aspettano Nikola Jokic nei prossimi giorni

di Bucci Lorenzo

Dopo i tanti arrivi nella bolla di Orlando, i Denver Nuggets stanno per riabbracciare Nikola Jokic. Il nativo di Sombor ha avuto alcuni problemi durante il viaggio, che non gli hanno permesso di raggiungere la squadra a Denver, per partire tutti insieme.

Il serbo, positivo al test coronavirus dello scorso giugno, si è ripreso perfettamente e dopo ulteriori esami è risultato negativo al tampone. Ciò gli ha permesso di ripartire per gli States e nei prossimi giorni raggiungerà il Walt Disney World Resort a Orlando.

I numeri di Nikola Jokic

La stagione di Nikola Jokic è stata molto positiva. Una prima parte che lo ha visto sottotono, poco concentrato e molto fuori forma. I numeri però sono iniziati a salire, soprattutto da dicembre in poi. E le statistiche, molto simili a quelle della passata stagione, confermano la crescita del giocatore: 20.2 punti, 6.9 assist, 10.2 rimbalzi, 1.2 palle rubate e 0.7 stoppate. L’unica nota ancora negativa rimane la metà campo difensiva, dove talvolta si “addormenta” e diventa un lasciapassare per le squadra avversarie. Nonostante le pause di Jokic, i Nuggets si sono confermati in questa stagione difesa di livello (dodicesima per defensive rating).

La stagione dei Denver Nuggets

La stagione, che riprenderà a breve, vede dei Denver Nuggets al terzo posto in una Western Conference estremamente combattuta e con molte squadre ostiche da affrontare.

La squadra di coach Michael Malone ha saputo dare conferma delle proprie abilità, mettendo in difficoltà praticamente tutte le squadre NBA. Soprattutto il fattore casa, con un Pepsi Center difficile da espugnare, ha permesso a Jokic e compagni di raggiungere un posto così alto in classifica.

La passata stagione li aveva visti addirittura al secondo posto dopo le 82 gare di regular season, che quest’anno è occupato, al momento, dai Los Angeles Clippers. Ma la distanza tra le due squadre è di 1,5 partite, un gap che può essere ricucito visto anche lo scontro diretto fissato al 12 agosto.

Ma i Nuggets puntano a migliorarsi soprattutto ai playoffs, dopo il brutto passo falso della scorsa stagione contro i Portland Trail Blazers in semifinale di conference. Quest’anno si punta più in alto, ma ai playoffs può succedere di tutto.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi