Blake Griffin si opera al ginocchio infortunato, sarà pronto per settembre
137430
post-template-default,single,single-post,postid-137430,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Pistons, Blake Griffin si opera al ginocchio, sarà pronto per il training camp di settembre

Pistons, Blake Griffin si opera al ginocchio, sarà pronto per il training camp di settembre

Blake Griffin si è sottoposto ad un intervento in artroscopia al ginocchio sinistro, previsto un pieno recupero in vista del prossimo training camp.

I Detroit Pistons hanno perso in gara 4 della serie contro i Milwakee Bucks, venendo così spazzati via per 4-0. È stata eroica la prestazione di Blake Griffin, assente nei primi due capitoli della serie, tornato solo per gara 3 e gara 4 per un problema al ginocchio.

L’ex giocatore dei Clippers, protagonista dell’era di “lob city” si è letteralmente trascinato per il campo in gara 4, giocando per 28 minuti ed uscendo per raggiunto limite di falli ad inizio quarto periodo.

Griffin ha giocato 72 partite di regular season quest’anno saltandone però 4 delle ultime 6, e le prime 2 della serie di primo turno.

Nelle ultime ore i Pistons hanno dichiarato che il giocatore è stato sottoposto ad un intervento andato a buon fine nella giornata di mercoledì. I Pistons, che sono ormai proiettati verso la prossima stagione però non corrono rischi, infatti Griffin sarà in campo prima dell’inizio del training camp di settembre.

in questa stagione Griffin è stato fondamentale per la conquista dei playoffs da parte dei Pistons, facendo registrare il suo personale career high in termini di realizzazione, con 24.5 punti di media a partita seguiti da 7.5 rimbalzi e 5.4 assist.

Quello che impressiona di più però è l’evoluzione del suo tiro, che migliora di anno in anno. Proprio quest’anno Griffin ha fatto registrare il career high per triple segnate in stagione: sono stati 189 i centri da oltre l’arco con il 36% di realizzazione, un traguardo molto importante se si pensa ai primi anni nella lega di Blake, spesso in difficoltà persino dalla lunetta.

Gian Paolo Demuru
gianpaolo.demuru@gmail.com
No Comments

Post A Comment