fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Warriors: Kevon Looney sotto i ferri, tornerà nel 2020/21

Warriors: Kevon Looney sotto i ferri, tornerà nel 2020/21

di Michele Gibin

Warriors, è finita la stagione travagliata di Kevon Looney, il giocatore si è sottoposto ad un intervento chirurgico ai muscoli addominali a Philadelphia e sarà pronto a tornare in campo per l’inizio della regular season 2020\21.

Per Looney, che nell’estate 2019 aveva firmato un prolungamento contrattuale di 3 anni e 15 milioni di dollari con i Golden State Warriors, una stagione 2019\20 da dimenticare: sole 20 partite disputate e problemi muscolari ricorrenti, riconducibili ad una nevralgia cronica, e che hanno tenuto fuori il giocatore per oltre due mesi.

Al momento dello stop della stagione, lo scorso 12 marzo, i Golden State Warriors erano ultimi nella Western Conference ed avevano appena riaccolto la star Steph Curry, reduce a sua volta da un lungo infortunio.

In stagione, Looney ha viaggiato a 3.4 punti e 3.3 rimbalzi di media a partita in soli 13 minuti a partita e 4 partenze in quintetto base. In sua assenza, hanno trovato spazio nelle rotazioni di coach Steve Kerr il rookie da Villanova Eric Paschall e Marquese Chriss.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi