Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, Austin Reaves continua a stupire. E la Germania lo vuole ai Mondiali!

Lakers, Austin Reaves continua a stupire. E la Germania lo vuole ai Mondiali!

di Andrea Delcuratolo
austin reaves dei lakers contro i suns

Nella vittoria dei Los Angeles Lakers contro i Phoenix Suns, una delle note migliori della serata per la squadra di Darvin Ham è un Austin Reaves sempre più protagonista. Partito in quintetto, la guardia tiratrice prodotto dell’Università di Oklahoma ha risposto presente alle richieste di coach Ham mettendo a referto una grande doppia doppia fatta da 25 punti e 11 assist. 

Lakers, Ham soddisfatto di Reaves

Il primo a parlare dopo la vittoria è stato proprio Reaves che ha detto: “Per me, è sempre la stessa mentalità in ogni partita, cioè vincere a tutti i costi. Vincere. Questo è tutto ciò che conta. E questa vittoria è importantissima per noi per continuare a provare ad entrare ai playoffs, il posto che i Lakers meritano. Vorremmo essere primi in classifica. Ma questa è la posizione in cui ci troviamo. Sarà caotico, ma è per questo che si gioca. Si vogliono momenti di alta pressione, e si vuole giocare sotto i riflettori”.

L’inserimento di Reaves in quintetto è stata una grande intuizione di Ham, come detto dal coach: “Mi sentivo come se fare questa mossa avesse tutto il senso del mondo. Ho parlato con Beasley ed è stato d’accordo con me. E’ un grande professionista e sapevo che ci avrebbe aiutato in ogni caso. È uscito dalla panchina e ha segnato due grandi triple per noi e ha gareggiato. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno”.

Ciò è anche un grande biglietto da visita per la nazionale della Germania, il cui CT Gordon Herbert sta provando a reclutarlo per i Mondiali FIBA 2023 in virtù delle sue origini: Reaves è in possesso dal 2022 del passaporto tedesco e sarebbe eleggibile per giocare in nazionale.

Nelle ultime 6 partite, Reaves ha messo a segno 20.0 punti, 4.8 assist e 3.7 rimbalzi a partita.

Austin Reaves non sta facendo assolutamente sentire l’assenza di LeBron James e nella vittoria per 111-122 è stato senz’altro il migliore in campo. Ed ora la classifica si mette positivamente per i Lakers che si trovano al decimo posto con un record di 36-37, al pari dei Dallas Mavericks. Ora sono tutti scontri diretti per i Lakers, che possono contare su un Reaves in formato All-Star.  

You may also like

Lascia un commento