Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers NBA, Dan Hurley dice no ai Lakers e resta a UConn

NBA, Dan Hurley dice no ai Lakers e resta a UConn

di Michele Gibin
dan hurley lakers

Dan Hurley ha rifiutato la panchina dei Los Angeles Lakers e ha deciso di restare a UConn, dove è diventato per due volte campione NCAA nel 2023 e 2024.

Hurley era emerso la scorsa settimana come candidato forte per la panchina gialloviola, le parti si sono incontrate sulla base di un interesse reciproco, che è però sfociato in un nulla di fatto. Secondo quanto riportato da ESPN, coach Hurley ha detto no a un’offerta da 70 milioni di dollari pluriennale per allenare i Lakers, il coach degli Huskies era sotto contratto con l’ateneo ancora per un anno.

Il coach di UConn ha diffuso un comunicato in cui si dice “lusingato dall’intera esperienza. Alla fine mi sento davvero orgoglioso della cultura vincente che abbiamo costruito qui a Connecticut. Dopo un meeting abbiamo deciso che il nostro obiettivo ora è lavorare per la prossima stagione per provare a vincere ancora“. Hurley aveva già un’offerta di prolungamento di contratto con l’ateneo in mano quando è arrivata la proposta dei Lakers, un’offerta che “ci assicurerà che il coach sia il più pagato dell’intera NCAA“.

Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, Dan Hurley è rimasto “davvero impressionato dal vicepresidente dei Lakers Rob Pelinka e dalla proprietaria della squadra Jeanie Buss“. Sfumato Hurley, i nomi forti per la panchina gialloviola restano James Borrego, ex allenatore degli Charlotte Hornets e ex assistente dei New Orleans Pelicans ai tempi di Anthony Davis, e JJ Redick, oggi commentatore per ESPN e veterano di 17 stagioni NBA.

You may also like

Lascia un commento