Home NBA, National Basketball AssociationNBA News NBA: CJ McCollum ha un polmone collassato, out a tempo indeterminato

NBA: CJ McCollum ha un polmone collassato, out a tempo indeterminato

di Michele Gibin
CJ McCollum

CJ McCollum dei Portland Trail Blazers ha sofferto uno pneumotorace conseguenza di un contatto di gioco, riportato contro i Boston Celtics sabato notte.

Alla guarda dei Portland Trail Blazers è stato diagnosticato un polmone destro collassato, McCollum resterà pertanto fuori a tempo indeterminato, la sua assenza si aggiungerà a quella di Damian Lillard, Nassir Little e Anfernee Simons. Per Portland un momento difficilissimo della stagione, con i tumulti societari (le dimissioni un mese fa del presidente Chris McGowan, e il licenziamento del general manager Neil Olshey per motivi disciplinari), un rendimento sotto le aspettative in campo, gli infortuni e le voci di mercato che coinvolgono anche le due star della squadra McCollum e Lillard.

CJ McCollum si era fatto male contro i Celtics nel quarto periodo e non era più rientrato in campo, e ha quindi saltato la partita successiva, persa per 102-90, contro gli LA Clippers.

CJ McCollum: “Rumors? Non da Lillard. Situazione mai vissuta qui a Portland”

Nelle ultime ore il prodotto di Lehigh è stato al centro di tante voci di mercato, dopo un report di The Athletic che parlava di un Damian Lillard “ansioso” di giocare con giocatori dalle spiccate caratteristiche difensive come Ben Simmons o Jaylen Brown, e preoccupato per la direzione presa dalla squadra. Sempre per The Athletic, Jason Quick ha poi riportato uno scambio di messaggi con McCollum, che ha definito l’Oregon e Portland “casa” ma che con realismo accetta e comprende le voci di trade sul suo conto. CJ McCollum ha però escluso che tali rumors potessero arrivare da Lillard: “Io e Dame abbiamo un buon rapporto, lui è uno che le cose le dice a quattr’occhi. Quando si parla di fonti anonime, di si dice, io so che non arrivano da lui. I Blazers? Devono fare ciò che è giusto per l’organizzazione. Non penso che (Lillard, ndr) voglia vedermi andare via, se così fosse me lo direbbe in prima persona“.

McCollum ha poi parlato dell’attuale situazione di caos ai Portland Trail Blazers: “E’ una situazione nuova e diversa, mai vissuta da quando sono qui, e si riflette anche in campo. Di cose ne stanno succedendo, tutti i giorni, e tutti qui me compreso siamo esseri umani. Ma il mio lavoro è giocare a basket, ed è quello che faccio“.

You may also like

Lascia un commento