fbpx
Home NBANBA News Blazers, Zach Collins out almeno fino a febbraio

Blazers, Zach Collins out almeno fino a febbraio

di Michele Gibin

Blazers, Zach Collins rimarrà fuori per almeno quattro mesi dopo l’infortunio e successivo intervento chirurgico alla spalla sinistra, coach Terry Stotts perderà il suo lungo titolare almeno fino a febbraio.

Collins aveva riportato lo scorso 27 ottobre un infortunio alla spalla sinistra, rivelatosi poi una lesione tendinea, durante il terzo quarto della partita vinta contro i Dallas Mavericks. In tre partite di regular season disputate, Zach Collins ha viaggiato a 9 punti e 4 rimbalzi di media, in circa 28 minuti di impiego e con il 42.9% al tiro da te punti.

L’assenza di Zach Collins va ad aggiungersi a quella di Jusuf Nurkic, infortunatosi lo scorso marzo ed ancora lontano dal rientro in campo, ed a quella di Pau Gasol. il 39enne spagnolo deve ancora fare il suo debutto in stagione, dopo aver ripreso ad allenarsi con maggiore intensità nei giorni scorsi. Hassan Whiteside, il veterano Anthony Tolliver ed i giovani Skal Labissiere e Mario Hezonja si distribuiranno i minuti in front line per i Blazers, attesi da una difficile trasferta di Los Angeles contro i Clippers, giovedì.

Blazers, dopo lo stop di Zach Collins si pensa al mercato?

Nove delle prossime quindici partite dei Portland Trail Blazers saranno trasferte, un inizio di stagione difficile per Damian Lillard e compagni, oggi con un record di 3 vinte 4 perse, ed alla seconda sconfitta consecutiva dopo la battuta d’arresto contro i rimaneggiatissimi Golden State Warriors al Chase Center di San Francisco.

La situazione infortunati in casa Blazers, e le incognite che si accompagneranno al rientro di Nurkic dopo tanti mesi, potrebbero portare Neil Olshey, presidente della squadra, a buttarsi sul mercato per rinforzare la squadra prima della trade deadline del 6 febbraio 2020.

Nelle settimane scorse, i Trail Blazers erano stati accostati ad un All-Star come Kevin Love dei Cleveland Cavaliers, un giocatore importante che potrebbe a Portland tiro e presenza sotto canestro. La strada per il campione NBA 2016 sarebbe però difficile, i Blazers dovrebbero proporre ai Cavs un pacchetto con Hassan Whiteside, lo stesso Collins, un giocatore come Anferne Simons e\o scelte future.

Danilo Gallinari degli Oklahoma City Thunder potrebbe diventare un obiettivo più alla portata per Portland. I Thunder potrebbero “accontentarsi” del tiratore Kent Bazemore ed una o più scelte future per Danilo, il cui contratto da triennale da oltre 65 milioni di dollari è in scadenza.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi