Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMilwaukee Bucks Bucks, dimissioni a sorpresa per Terry Stotts

Bucks, dimissioni a sorpresa per Terry Stotts

di Michele Gibin
terry stotts bucks

Dimissioni a sorpresa di coach Terry Stotts, che solo da giugno era entrato nello staff tecnico di Adrian Griffin ai Milwaukee Bucks dove avrebbe ritrovato Damian Lillard.

Coach Stotts ha allenato i Portland Trail Blazers fino al 2021 e per 9 stagioni, e prima di Chauncey Billups era stato l’unico allenatore NBA mai avuto da Damian Lillard in carriera. Ai Bucks Dame aveva ritrovato il “suo” coach dopo la trade che lo ha portato a Milwaukee, una reunion che è però durata poco.

Le dimissioni di Stotts arrivano a una settimana dall’inizio della regular season, il coach era tornato a sua volta a Milwaukee dove aveva già allenato, per dare esperienza allo staff dell’esordiente Adrian Griffin che è al suo primo incarico da head coach NBA.

Al momento non sono noti i motivi delle dimissioni. “E’ stata davvero una sorpresa per noi ma alla fine supportiamo la sua decisione. E io ho imparato tanto da lui anche in così poco tempo, la sua è stata una decisione personale e come tale va rispettata“, ha commentanto Adrian Griffin.

Damian Lillard ha raccontato che Stotts lo ha contattato personalmente, visto il rapporto di lunga data tra i due, per comunicargli la sua decisione: “E’ arrivato all’improvviso, sebbene ormai sia in questa lega da tanti anni e ho visto succedere cose del genere. Dobbiamo andare avanti e elaborare anche cose come queste, così come altro che potrebbe capitarci in futuro. Per me avere Terry (Stotts, ndr) qui è stata una buona cosa, mi ha allenato per 9 anni e avere un volto familiare qui mi è servito“.

You may also like

Lascia un commento