Heat-Hawks, Vince Carter diventa il 20esimo miglior marcatore NBA
133055
post-template-default,single,single-post,postid-133055,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Heat-Hawks, Vince Carter è il 20esimo miglior marcatore NBA, Wade guida le guardie NBA per stoppate

Heat-Hawks, Vince Carter è il 20esimo miglior marcatore NBA, Wade guida le guardie NBA per stoppate

L’inossidabile Vince Carter e Dwyane Wade, avversari per l’ennesima volta nella notte di lunedì alla American Airlines Arena di Miami, Florida, hanno ritoccato alcuni record personali.

 

Grazie ai 21 punti messi a referto (con 7 tiri da tre punti mandati a bersaglio su 11 tentativi) nella sconfitta in trasferta per 113-114 dei suoi Atlanta Hawks, Vince Carter è diventato il 20esimo miglior marcatore della storia NBA.

 

Carter ha raggiunto a Miami quota 25.280 punti segnati in carriera, superando Reggie Miller (fermo a quota 25.279). L’ex star di Toronto Raptors, New Jersey Nets e Dallas Mavericks è oggi a 371 punti di distanza da Carmelo Anthony, attualmente 19esimo e fermo dallo scorso dicembre.

 

 

Non sono bastate per Atlanta le prestazioni di Carter e Kent Bazemore (18 punti, 7 rimbalzi e 3 assist in 28 minuti). Trae Young incappa in una brutta serata di tiro e chiude con 14 punti (4 su 11 dal campo), 8 assist e 8 palle perse.

 

Dwyane Wade conduce di peso i suoi Miami Heat (29-34) ad un’importante vittoria per non abbandonare la corsa ai playoffs della Eastern Conference. Il 3 volte campione NBA ha chiuso la sua partita con 23 punti e 5 assist in ben 31 minuti di gioco, in uscita dalla panchina.

 

Grazie ad una stoppata sul rookie degli Atlanta Hawks B.J. Johnson, Dwyane Wade è inoltre diventato la guardia NBA con più stoppate in carriera, con 1.052 tiri respinti. Il record NBA per stoppate complessive “rifilate” da una guardia NBA per la sola regular season appartiene invece a Michael Jordan (893), come riportato da ESPN. L’ex giocatore di Phoenix Suns ed Atlanta Hawks Joe Johnson e l’ex Bulls Ben Gordon le “vittime” predilette in carriera da Dwyane Wade in questa particolare classifica.

 

I Miami Heat occupano al momento la decima posizione nella Eastern Conference, a sola mezza partita di distanza dagli Orlando Magic, attualmente ottavi.

 

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment