fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Celtics, Marcus Smart pronto al rientro: “Temevo di diventare cieco” per una congiuntivite

Celtics, Marcus Smart pronto al rientro: “Temevo di diventare cieco” per una congiuntivite

di Michele Gibin

Celtics, Marcus Smart è pronto a tornare in campo dopo aver saltato 8 partite a causa di una congiuntivite virale, abbastanza grave da aver rischiato di provocare al giocatore dei danni permanenti alla vista.

Le condizioni di Smart sono finalmente migliorate dopo un ciclo di cure e antibiotici. nei giorni scorsi la guardia dei Celtics aveva parlato dello scampato pericolo: “Per un momento ho temuto che sarei diventato cieco, credo sia stato il peggior caso di congiuntivite virale mai visto, il dolore più intenso che abbia mai sopportato in vita mia. Davvero da non augurare a nessuno“.

A causare l’infezione, una combinazione di un brutto raffreddore ed una reazione allergica i cui sintomi sono apparsi dopo la partita dello scorso 6 dicembre contro i Denver Nuggets, Marcus Smart sarà di nuovo a disposizione di coach Brad Stevens per la gara casalinga di sabato notte contro i Toronto Raptors già affrontati e battuti a Natale, alla ScotiaBank di Toronto.

In questa stagione, Smart sta viaggiando a 11.8 punti e 4.6 assist di media a partita, in 31.8 minuti di impiego e con il 33.3% al tiro da tre punti.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi