fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News CJ McCollum: “Volevo lasciare il basket, senza i miei genitori non sarei qui”

CJ McCollum: “Volevo lasciare il basket, senza i miei genitori non sarei qui”

di Federico Ferri

La guardia dei Trail Blazers CJ McCollum racconta alla giornalista di NBC Sports Northwest, Brooke Olzendam, di come sia arrivato fin qui grazie al supporto dei suoi genitori.

Il numero 3 spiega come l’aiuto fornitogli da sua mamma e da suo papà siano stati fondamentali: “I miei genitori hanno fatto un lavoro enorme nel corso della mia carriera. Hanno cercato di essere presenti ad ogni partita, e nel mio anno da matricola mia mamma ha partecipato a tutti i match. Sono stati davvero presenti e questo è tutto ciò che un ragazzo possa chiedere ai suoi genitori.

E’ assurdo, ho quasi lasciato il basket quando ero più giovane“, ha detto C.J. “I miei genitori hanno avuto fiducia in me, prima che io la acquisissi, per questo io li sarò sempre grato. Io dico sempre a mia mamma e a mio papà ‘Cercherò di ripagarvi nel miglior modo possibile, ma voi mi avete donato la vita, non c’è molto che io possa fare“.

Immaginatevi i Portland Trail Blazers (e la NBA in generale) senza una personalità come quella di CJ McCollum, è impensabile. Ormai la guardia tiratrice è entrata nei cuori dei tifosi della squadra dell’Oregon e non solo. Inoltre il prodotto di Lehigh è il vicepresidente della National Basketball Players Association, ruolo molto prestigioso e tutt’altro che facile da ricoprire.

McCollum ha parlato anche del ruolo chiave che ha avuto sua madre durante l’inizio della sua carriera cestistica: “Ero giovane. Ero arrivato in un punto della mia carriera dove dovevo fare una scelta. Mi allenavo ma non giocavo nel modo che volevo quindi pensai ‘Cosa voglio veramente fare?’ e mia mamma mi disse ‘Tu non sei uno che molla’, e il resto è storia.

Prima dell’interruzione della stagione NBA causa COVID-19, il giocatore dei Trail Blazers stava viaggiando a una media di 22.5 punti, 4.3 assist e 4.1 rimbalzi. Staremo a vedere se insieme a Damian Lillard e agli altri loro compagni, C.J. ce la farà a raggiungere i playoffs per la settima volta di fila.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi