fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers, Doc Rivers non ha dubbi: “Kawhi e gli altri in forma stellare”

Clippers, Doc Rivers non ha dubbi: “Kawhi e gli altri in forma stellare”

di Lorenzo Brancati

Mentre la pausa NBA continua, ed inizia a porsi delle date di scadenza, l’incertezza regna ancora sovrana. In tutto questo, però, la possibilità di una ripresa dei giochi non è ancora da escludersi a priori, anzi, squadre come i Los Angeles Clippers di Kawhi Leonard continuano a sperare e a tenersi in forma.

Della sua stella più luminosa, Coach Doc Rivers ha detto: “Sono sicuro sarà in forma fenomenale. Di certo si starà allenando anche troppo in questo periodo. Lo posso garantire.” ha poi ricordato “La differenza è che un anno fa non si era potuto allenare, ora ha avuto anche questa pausa.”

Prima che la pandemia scoppiasse anche in NBA, con il caso Rudy Gobert, i Clippers stavano viaggiando su ottimi binari. Venivano da 7 vittorie nelle ultime 8 gare giocate, con l’unica sconfitta che era stata incassata nella stracittadina per mano dei Los Angeles Lakers. Coach Rivers stava finalmente lavorando, con ottimi risultati, sul roster a pieno organico, libero delle noie fisiche che qua e là ne avevano rallentato la crescita.

“Siamo un’ottima squadra. Stavamo diventando i veri Clippers nelle ultime 10 gare.” ha sottolineato Rivers “Ci stavamo iniziando a capire, finalmente giocavamo senza sforzo passando per Kawhi e Paul George. Stavamo giocando coordinati, con ritmo. Anche nella sconfitta con i Lakers, quando abbiamo giocato malissimo, abbiamo comunque avuto una chance.”

L’incertezza sulla stagione e i Clippers che si tengono in forma

Per quanto riguarda un’eventuale ripresa della stagione, il capo allenatore ha soppesato diverse ipotesi: da un torneo stile NCAA, fino a possibili serie al meglio di tre, e non di sette. Nel frattempo, i suoi scout sono già al lavoro nello studiare le potenziali avversarie al primo round dei playoffs. I Clippers erano secondi nella Western Conference, e Rivers si è detto pronto a tutto: “Per continuare a giocare e inseguire il nostro sogno sono pronto a tutto, a giocare ovunque. Tutta la squadra la pensa così.”

Nel frattempo, la squadra si sta tenendo pronta a ricominciare in qualsiasi momento. Medici e preparatori stanno tenendo sotto controllo la forma dei giocatori, mentre Coach Rivers ne sente telefonicamente tre o quattro al giorno. Il tutto mentre si tiene in contatto settimanale con i suoi assistenti.

“Se tutto dovesse ricominciare, i miei giocatori ci sarebbero al 100%. E non vogliono sprecare la stagione. Stanno lavorando come se non verrà sprecata.” ha concluso Rivers.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi