fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers La stoppata di Kawhi Leonard sigilla gara 3 per i Clippers: “Le sue mani stanno ancora crescendo…”

La stoppata di Kawhi Leonard sigilla gara 3 per i Clippers: “Le sue mani stanno ancora crescendo…”

di Michele Gibin

Una stoppata di Kawhi Leonard fatta… con il solo dito medio sigilla a fine partita la vittoria in gara 3 delle semifinali di conference dei Los Angeles Clippers, ora in vantaggio per 2-1 contro i Denver Nuggets.

Con 1:53 ancora da giocare e i Clippers in vantaggio per 109-103, Jamal Murray attacca il canestro e prova a schiacciare il -4 Nuggets. Leonard lo incontra al ferro e respinge il tentativo di schiacciata con una stoppata pulita, a mano aperta e con il dito medio delle proverbiali mani giganti della star di LA.

Gara 3 finisce poi 113-107. I Clippers emergono da una partita equilibrata solo nel quarto periodo, Kawhi Leonard chiude con 23 punti, 14 rimbalzi e 6 assist e la giocata simbolo della partita. Dall’altra parte, inutili i 32 punti con 12 rimbalzi e 8 assist di un grande Nikola Jokic.

I Los Angeles Clippers si godono la grande prestazione difensiva di squadra nel quarto quarto ed una partita finalmente efficace in attacco di Paul George, che in 40 minuti di gioco chiude con 32 punti, 12 su 18 al tiro e 5 tiri da tre punti mandati a bersaglio. “Sono risuscito ad aiutare Kawhi, che ha spesso fatto tutto e di più in questi playoffs. E quando succede che non sia la sua serata, tocca a me fare le giocate giuste e togliere un po’ della pressione su di lui. Fin qui è stato grande, ma non possiamo sempre chiedergli questo sera dopo sera“.

Dopo la partita, Jokic e i Nuggets hanno fatto notare la discrepanza nel numero di tiri liberi (26 per i Clippers, appena 10 per Denver). Il serbo ha voluto rispondere a Pat Beverley che lo aveva accusato di fatto di accentuare i contatti, con i pochi tiri liberi concessi ai Nuggets: “Io simulo? Loro hanno tirato 26 liberi, noi 10, sto solo cercando di far vedere agli arbitri che sono falli (…) i Clippers sono più esperti di noi, in questo, va detto…“.

Se Jokic si è sinora dimostrato un osso estremamente duro per Ivica Zubac (out per falli in gara 3), la difesa dei Clippers è invece riuscita a fermare Jamal Murray, limitato ad un 5 su 17 al tiro e respinto da Leonard: “La stoppata? Una giocata incredibile, non avevo visto che l’avesse fatta solo con un dito, impressionante“, così coach Doc Rivers.

L’ho solo visto penetrare ed ho provato a contestare il suo tiro“, spiega KawhiPer noi è importante restare costanti sui 48 minuti, loro sono una buona squadra, un gruppo unito e ben allenato, per noi una bella vittoria“. I Nuggets hanno condotto la gara anche di 10 lunghezze ed ancora per 97-90 a circa 8 minuti dal termine, ma Denver non è riuscita a fare meglio di 7 su 22 al tiro nel quarto periodo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi