fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Dwight Howard, vita nella bolla: “Le mascherine servono? Non credo ai vaccini”

Dwight Howard, vita nella bolla: “Le mascherine servono? Non credo ai vaccini”

di Michele Gibin

A Dwight Howard le mascherine non devono piacere.

Il lungo dei Lakers, già richiamato una volta per la troppa disinvoltura con cui gira per la “bolla” di Orlando senza la mascherina protettiva, prova a chiarire il suo pensiero in materia: “Qui si sanifica tutto, ogni giorno, ed ogni giorno facciamo i test, per cui non è come stare in mezzo a persone che in ogni momento potrebbero trasmetterti il virus. Stiamo assieme solo a persone che vivono nella bolla, nessun contatto con gente da fuori“.

Howard bolla come “clickbait” le notizie sul suo richiamo per la poca osservanza delle norme di sicurezza: “Io comprendo l’attenzione per questa cosa delle mascherine, nessun qui sta cercando di infrangere le regole. Ma sappiamo che su queste cose ci sono delle controversie. Non che io voglia farne parte, intendiamoci“.

Si è tentato di creare un caso attorno a quello che ho detto, e va bene, lo capisco (…) una cosa che non sapevo è che il virus si trasmette per via aerea… non sto scherzando, sono serio. Ma quelle cose (le sue piccole clip video, ndr) sono leggere. So che non c’è molto da scherzare, ma c’è bisogno di un po’ di positività, abbiamo bisogno di scherzare e fare qualche risata“.

Tra uno scherzo ed una battuta sulle mascherine, arriva per Dwight Howard anche la “bordata” contro i vaccini, in risposta ad una domanda su Intagram Live: “Se credo nei vaccini? La mia risposta è no, non ci credo. Ma questa è solo la mia opinione“.

La NBA ha attivato a Orlando una linea telefonica anonima tramite cui è possibile segnalare comportamenti potenzialmente a rischio e contro le norme anti-contagio nel campus del Walt Disney World resort. Mezzo che è stato subito definito una “snitch line”, roba da spioni per intenderci, e come ha insinuato Howard: “Qualcuno mi ha segnalato“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi