fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Jerry West sui Lakers: “Faranno una grande stagione il prossimo anno”

Jerry West sui Lakers: “Faranno una grande stagione il prossimo anno”

di Tommaso Ranieri

I Lakers hanno concluso quest’anno un campionato al di sotto delle aspettative, ma Jerry West, dicendo la sua sui gialloviola, ha mostrato di nutrire fiducia nella franchigia californiana.

LE DICHIARAZIONI DI “MR.LOGO” SUI LAKERS

West in maglia Los Angeles Lakers: la postura che teneva mentre correva e proteggeva palla ha ispirato il logo ufficiale dell’NBA

In particolare, stando a quanto riferito da The Athletic, West, ora consulente dei Clippers, ha espresso la sua opinione sulla situazione piuttosto movimentata dei rivali cittadini.

Spero che facciano bene, me lo auguro davvero per loro. Credo che debbano fare il possibile per limitare tutti i rumors attorno all’ambiente, che non fanno altro che alimentare tensione. Mi sento che il prossimo sarà il loro anno: hanno tutto per potercela fare.

Aldilà delle affermazioni molto forti dettate da West, le acque in casa Lakers sono tutt’altre che calme. La settimana scorsa, infatti, è stata contrassegnata dalle accuse di “tradimento” rivolte dall’ex presidente Magic Johnson al GM Rob Pelinka. Inoltre LeBron James, per bocca del suo entourage, ha espresso la sua preoccupazione per il clima poco disteso presente all’interno del front office.

Nonostante ciò, in ogni caso, la franchigia della Città degli Angeli sarà una dei principali protagonisti della prossima free agency estiva, grazie all’ampio spazio salariale a disposizione ed ai numerosi giocatori di livello All Star sul mercato. Ci sarà però da battere proprio la concorrenza dell’altra squadra di Los Angeles, ossia i Clippers: impresa questa non facile, ma neanche irrealizzabile.

Le possibilità per aumentare il livello del roster attuale, dunque, ci sono: spetterà al front office non ripetere quegli  errori già commessi la scorsa estate, quando la dirigenza losangelina si fece soffiare da sotto il naso sia Paul George che Kawhi Leonard.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi