fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMemphis Grizzlies Grizzlies, Josh Jackson sospeso per una partita in G-League

Grizzlies, Josh Jackson sospeso per una partita in G-League

di Michele Gibin

Proseguono i problemi disciplinari per Josh Jackson, ala al terzo anno dei Memphis Grizzlies ed attualmente impegnato in G-League con i Memphis Hustle.

Il giocatore è stato sospeso per una partita per violazione delle regole interne della squadra, Jackson non ha dunque preso parte alla gara contro gli Agua Caliente Clippers. Coach Taylor Jenkins dei Grizzlies ha parlato con i media della situazione, senza fornire i particolari dei motivi che hanno portato alla sospensione.

Sono questioni interne, oggi non ha giocato quindi è chiaro che sia successo qualcosa, e che ci sia da intervenire” Ha spiegato Jenkins “Si è trattato di una violazione delle regole interne alla squadra, sui cui dettagli non mi soffermerò. La vicenda verrà gestita all’interno del gruppo“. Josh Jackson era arrivato in estate via trade ai Memphis Grizzlies dai Phoenix Suns, in cambio di Kyle Korver, della point guard De’Anthony Melton e di Jevon Carter.

Jackson fu scelto con la quarta chiamata assoluta al draft NBA 2017 dai Suns, per il prodotto di Kansas due stagioni discrete in Arizona in una squadra perdente,  e nell’estate 2019 un problema con la legge a seguito di un arresto a Miami.

Dopo la trade, i Grizzlies avevano scelto in accordo col giocatore di affidare l’ex Jayhawks agli Hustle in G-League. In 11 partite, Jackson ha fin qui viaggiato ad oltre 22 punti di media.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi