Kobe Bryant: La Nike celebra gli 81 punti con delle scarpe

Kobe Bryant: il prossimo 22 Gennaio saranno 13 anni esatti da una delle partite più memorabili disputate dal Black Mamba. In quell’occasione, infatti, l’ex stella dei Lakers realizzò 81 punti, mettendo a segno il secondo punteggio più alto nella storia della NBA, secondo solamente ai 100 punti totalizzati dall’immortale Wilt Chamberlain 57 anni fa.

La Nike, da sempre sponsor di Bryant, ha deciso di voler commemorare quella celebre partita con la pubblicizzazione di una nuova linea di scarpe.

KOBE BRYANT: I DETTAGLI DELL’INIZIATIVA DELLA NIKE

Il Black Mamba in azione nella famosa partita dei suoi 81 punti,, marcato da Jalen Rose

In particolare, la società ha annunciato pochi giorni fa che saranno messe in commercio le Nike Kobe 1 Protro PE “81 pt Game” a partire proprio dal prossimo 22 Gennaio. Tale linea di scarpe, comunque, sono già apparse sul terreno di gioco: mercoledi sera, infatti, Demar Derozan le aveva indossate nella partita poi persa contro i Grizzlies.

Il modello commemorativo della performance di Bryant avranno la stessa livrea e forma delle scarpe indossate dall’ex numero 8 in quella serata.


Nella magica notte del 22 Gennaio 2006, dunque, Kobe andò vicinissimo ad una missione impossibile, ovvero raggiungere la soglia dei 100 punti toccata unicamente dal compianto Chamberlain. Durante quella partita, nello specifico, il nativo di Philadelphia realizzò statistiche assolutamente irripetibili:

  •  28 su 46 dal campo (60,9%)
  • 7 su 13 da 3 punti (53,8%)
  • 18 su 20 ai tiri liberi (90%)
  • 6 rimbalzi

Mai nessuno, dopo di lui, è riuscito ad arrivare a quei livelli, anche se non sono mancate prestazioni dominanti nel singolo match. L’unica performance che, forse, si è avvicinata qualitativamente agli 81 punti messi a segno da Bryant, negli ultimi anni, è stata quella compiuta da Devin Booker, due anni fa. In quell’occasione, infatti, la giovane stella dei Suns realizzò 70 punti  contro i malcapitati Boston Celtics, pur non riuscendo a portare a casa la vittoria.