fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, Jared Dudley: “Difficile che si torni a giocare”

Lakers, Jared Dudley: “Difficile che si torni a giocare”

di Francesco Schinea

Il mondo NBA continua a chiedersi se, ed eventualmente quando, la stagione NBA riprenderà. Tra questi non tutti sono ottimisti riguardo il proseguo della stagione in seguito all’emergenza Coronavirus, come Jared Dudley dei Los Angeles Lakers.

L’ex giocatore dei Nets ha espresso le proprie perplessità, in seguito alla chiusura dei campi d’allenamento delle 30 franchigie, ai microfoni di Chris Broussard e Rob Parker.

“Fino all’altro giorno ero ottimista riguardo alla ripresa del campionato, perchè i campi d’allenamento erano ancora aperti. Anche se non si trattava di allenamenti veri e propri, in qualche modo ci si poteva tenere in forma, nel caso ci avessero comunicato il riavvio della stagione. Ora però credo che sia quasi impossibile tornare a giocare dopo aver costretto giocatori professionisti a stare fermi per uno o due mesi. Direi che il 70% degli atleti non ha una palestra personale all’interno della propria casa. Forse le star hanno qualcosa, ma non hanno un campo da basket. Quindi non sono per niente ottimista in questo momento”

La lega statunitense sta valutando tutti i possibili scenari per il proseguo della stagione, ma la scelta dipenderà dall’andamento che la curva epidemica assumerà nelle prossime settimane.

Negli Stati Uniti, come nel resto del mondo, il numero dei contagiati è in continuo aumento. Anche i Lakers hanno annunciato la positività di due giocatori al Covid-19. Tra questi non vi è però Dudley, come annunciato dal diretto interessato a Frank Isola e Wes Wilcox.

Buone notizie arrivano invece dalla Cina, dove il campionato è pronto a ripartire dopo circa due mesi. La speranza è che ciò possa avvenire anche in NBA, con i playoffs che si disputerebbero nei mesi estivi.

Tale eventualità consentirebbe anche a Jared Dudley di puntare al primo titolo NBA della propria carriera, con la maglia dei Lakers. Il primo obbiettivo resta però quello di tornare a mettere piede sul parquet.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi