Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsCharlotte Hornets LaMelo Ball nei guai: “Ha colpito un ragazzino con la sua auto” a ottobre

LaMelo Ball nei guai: “Ha colpito un ragazzino con la sua auto” a ottobre

di Michele Gibin
lamelo ball

La famiglia di un ragazzo di 12 anni ha fatto causa a LaMelo Ball e agli Charlotte Hornets, accusando il giocatore di aver investito con la sua auto a ottobre il giovane, all’epoca dei fatti undicenne, mentre Ball lasciava un evento con i fan.

Secondo la denuncia, LaMelo Ball avrebbe colpito il ragazzino facendo manovra con la sua auto, passandogli sopra a un piede e rompendoglielo. L’incidente sarebbe avvenuto allo Spectrum Center di Charlotte durante il “Purple and Teal Day at the Hive”, con i tifosi. La madre del ragazzo ha ricostruito nella denuncia che Ball non si sarebbe fermato a firmare autografi nonostante i tanti presenti. La donna aveva aspettato assieme al figlio l’uscita dei giocatori e quando l’auto di LaMelo Ball si è fermata a un semaforo appena dopo l’uscita dai parcheggi dell’arena, alcuni tifosi si sarebbero avvicinati per chiedere un autografo. Al verde, Ball sarebbe invece schizzato via colpendo il ragazzino. “Guidava in maniera pericolosa e negligente“, si legge negli atti della denuncia.

Il ragazzino, Angell Joseph, avrebbe riportato una frattura al piede e problemi alla schiena dopo l’incidente. La madre ha chiesto un indennizzo di 25mila dollari. Né gli Hornets né il giocatore hanno replicato finora alla denuncia.

LaMelo Ball ha giocato sole 58 partite in due anni a causa degli infortuni e gli Charlotte Hornets sono diventati una delle peggiori squadre NBA. Sui social girano da tempo alcuni video che mostrano la disinvoltura al volante di Ball, tra sorpassi e passaggi col rosso ai semafori fuori dall’arena degli Hornets.

You may also like

Lascia un commento