fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Channing Frye: “LeBron James è the GOAT, ecco perché”

Channing Frye: “LeBron James è the GOAT, ecco perché”

di Michele Gibin

LeBron James ha iniziato la sua stagione flirtando con la tripla doppia (già tre quelle stagionali), e soprattutto distribuendo – ad oggi – ben 11.1 assist a partita in una squadra priva di una point guard di livello.

A 35 anni, e giunto alla sua 17esima stagione NBA, LeBron James si sta dimostrando ancora in grado di elevare il suo rendimento e quello della squadra, migliorandosi in aspetti del gioco a 360 gradi. Gli oltre 11 assist a gara della giovane stagione 2019\20 superano di gran lunga il precedente massimo in carriera di 9.1 (2017\18), in una squadra che ha per di più iniziato la stagione al 26esimo posto per percentuale al tiro da tre punti (31.7%).

L’accoppiata con Anthony Davis, forse – Dwyane Wade permettendo – il compagno di squadra più forte mai avuto da James in carriera, funziona, e contribuisce ai numeri in crescita di King James.

Ed è questa sua capacità di elevare il proprio rendimento, e trovare sempre nuovi spazi in cui migliorarsi anche dopo 17 anni di NBA, a rendere LeBron James “the GOAT”, il più grande di sempre, almeno nelle convinzioni del suo ex compagno di squadra e campione NBA 2016 con i Cleveland Cavs Channing Frye.

LeBron è pronto a vincere ancora. Per noi è bello star qui a parlare su chi sia il migliore di sempre, ma lui è solo concentrato su di sé. Lui è pronto a dimostrare ancora una volta a tutti quanto sia forte, quanto sia in grado di migliorare i suoi compagni. In questo inizio di stagione ha dato un esempio chiaro a tutti i suoi compagni ed all’intera NBA: lui c’è ed è pronto a vincere un altro titolo con i Lakers. Nessuno ha mai fatto quello che ha fatto lui, tutte quelle finali in fila, le vittorie con Team USA. LeBron James è, per me, il migliore di tutti i tempi. Io non ho mai giocato con Michael Jordan, ma ho giocato con lui, ho visto la sua preparazione, ho visto quanto fa per i suoi compagni… lui è il Re”

Se LeBron James riuscisse a vincere un titolo NBA con i Los Angeles Lakers, diventerebbe appena il terzo giocatore della storia NBA ad aver vinto un anello con tre squadre diverse (Robert Horry e John Salley gli altri due). James ha vinto 3 titoli NBA tra Miami e Cleveland, ed ha disputato 9 finali NBA in carriera.

lebron-james-felpa

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi