fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Lillard e Stotts sulla difesa Nuggets: “Si sono adattati”

Lillard e Stotts sulla difesa Nuggets: “Si sono adattati”

di Simone Massari

I Denver Nuggets nella notte impattano la serie sul 2-2 contro i Portland Trail Blazers. Non tardano ad arrivare i commenti di Damian Lillard e coach Terry Stotts sulla difesa Nuggets, che ha preso le misure a Lillard dopo le sconfitte in gara-2 e gara-3.

Le parole di Lillard e Stotts sulla difesa Nuggets

Una gara-4 da non fallire per i Denver Nuggets, sotto nella serie dopo le prime tre partite. I giocatori di coach Michael Malone dopo due sconfitte consecutive reagiscono al Moda Center di Portland grazie a una fase difensiva completa ed efficace.

Non solo quindi il lavoro prezioso in attacco del solito Jamal Murray – 34 punti per lui, i primi due spettacolari – e la tripla doppia di Nikola Jokic, ma anche una difesa studiata a tavolino da coach Malone per arginare la stella dei Blazers Damian Lillard.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NBA (@nba) in data:

Queste le parole di Damian Lillard sulle scelte difensive dei Nuggets:

 “Penso sia ovvio, stanno cercando di mandarmi addosso tanti difensori e circondarmi. Sto cercando di trovare sempre l’uomo libero, vedere da dove arriva l’aiuto e fare la giocata giusta, stando sempre aggressivi. Non voglio diventare un giocatore passivo. Bisogna capire cosa vogliono fare i tuoi avversari e cercare di attaccarli

Nonostante una difesa aggressiva nei suoi confronti, la point guard di Portland un bottino da 28 punti e 7 assist, con 9 su 22 al tiro in 26 minuti di gioco

Non solo la stella dei Blazers ha ragionato sul lavoro fatto dal coaching staff dei Nuggets, che dopo le due sconfitte consecutive doveva reagire in questa gara-4. Queste le coincise parole dell’allenatore dei Blazers: 

Lo stanno andando a marcare a centrocampo, non gli danno molto spazio e non vogliono lasciargli dei tiri facili da 3 punti

Non solo Dame Lillard, ma è ottimo l’apporto dato da C.J. McCollum che continua a stupire in questi playoffs. Per lui 29 i punti a segno e 5 rimbalzi con il 50% dal campo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi